close
close

Arnautovic beffa Sinisa, Dia tira nel finale

Mihajlovic e Nicola ottengono un punto ciascuno nel turno di giovedì della quarta giornata

Finisce in pareggio 1-1 il rinvio della quarta giornata di Serie A tra Bologna e Salernitana. Al Gol su rigore di Arnautovic al 52′ risponde diam a 88′. Il primo tempo è stato intenso ma senza gol, con tante occasioni su entrambi i lati. I cambiamenti sono avvenuti nel secondo tempo Mihajlović che danno una spinta in più ai rossoblù e portano al meritato vantaggio. Campani che non si arrende e pareggia in finale.

LA PARTITA
Terzo risultato utile per la Salernitana e punto che muove la classifica per il Bologna. Finisce in parità la partita tra Emilia e Campania. Il gol di Arnautovic per i padroni di casa al 50′ viene risposto da Dia all’88’. Al Dall’Ara gli emiliani hanno la prima occasione della partita, Sansone chiude dalla distanza e chiama Sepe alla parata. Poco dopo è stata la volta della Campania, dove Bonazzoli ha messo alla prova i riflessi di Skorupski. Al 24′ la Salernitana ha una chance: l’errore di Medel fa ripartire Coulibaly e lo mette in mezzo. Soumaoro prova a intervenire ma la sua finta inganna Dia che non riesce a colpire la palla. Subito avanza con il numero 10 rossoblù, che dal limite dell’area tira la palla di poco sopra la traversa. Sul finire del primo tempo, il Bologna ha un’occasione: un retropassaggio di Dia, che porta palla a Sansone, spara liberamente in mezzo all’area di rigore e tira direttamente a Sepe. I cambi di Mihajlovic hanno avuto un impatto al rientro in campo: nel giro di due minuti ci sono state due occasioni per segnare. Gli sforzi rossoblù si concretizzano al 50′ quando l’arbitro punisce fallo in area di rigore di Gyomber, che mette fuori combattimento Sansone: Arnautovic non sbaglia dagli undici metri. Vantaggio Bologna. Al 72′ altra occasione per l’attaccante austriaco che vince un duello con Fazio e sbaglia la misura del passaggio filtrante per Sansone. Salernitana che prova a reagire e trova il pareggio a due minuti dalla fine. Candreva schiva sulla sinistra e colpisce il secondo palo, Skorupski non è perfetto e lascia che la palla si fermi lì. Arriva Dia, preme il pareggio e schernisce in rete Mihajlovic.

TESTIMONIANZE
Sansone 6,5 – Nobile con le sue qualità nel far salire la sua squadra e sempre pericoloso dalla trequarti in avanti.
Arnautovic 7 – Terzo gol stagionale consecutivo. È la pietra angolare dell’attacco bolognese
Bonazzoli 6,5 – Molto attivo nel primo tempo con diverse occasioni per il gol di Skorupski, ha faticato nella ripresa ed è stato sostituito.
Diametro 6,5 – Performance leggermente contenuta nel primo tempo. Trova l’obiettivo che dà il pareggio alla sua squadra

LA TAVOLA
BOLOGNA-SALERNITANA 1-1
Bologna (3-4-2-1):
Skorupski 6, Soumaoro 6, Medel 6,5, Lucumí 6, Kasius 6 (1. De Silvestri 6,5), Vignato 5,5 (1. Soriano 6,5), Schouten 6, Nico Domínguez 6 (36. Aebischer 6), Cambiaso 5,5 (1. Lykogiannis 6), Arnautovic 7, Sansone 6,5 (29. Orsolini 6).
A disposizione Bardi, Bagnolini, Sosa, Bonifazi, Ferguson, Moro, Zirkzee, Barrow. Allegato Mihajlovic 6.5
Salerno (3-5-2): Sep 6.5, Bronn 6 (31° Valencia 6), Fazio 5.5, Gyömbér 5.5, Bradaric 6 (9° Candreva 6), Maggiore 6, L. Coulibaly 6.5, Vilhena 6, Mazzocchi 6, Dia 6.5, Bonazzoli 6.5 (18 Botheim 6).
A disposizione Fiorillo, Micai, Motoc, Zambia, Pirola, Capezzi, Kastanos, Iervolino. Allegato Nicola 6.5
Arbitro: Ghersini 6
tag: st 6′ rig. Arnautovic (B), st 43′ Dia (S)
Nota: Ammoniti Gyömbér, Medel, De Silvestri, Vilhena

LE STATISTICHE
• La Salernitana è diventata la prima squadra contro la quale Marko Arnautović ha segnato almeno un gol in tre diverse partite di Serie A.
• Marko Arnautović ha segnato in due gare casalinghe consecutive in Serie A per la prima volta dallo scorso aprile.
• Boulaye Dia è l’unico giocatore ad aver segnato almeno due gol e fornito due assist nelle prime quattro partite di Serie A del 2022/23.
• Il Bologna è rimasto imbattuto in tutte le 16 partite della sua storia nella massima serie giovedì (9 vittorie, 7 sconfitte).
• Solo l’Empoli (11) ha pareggiato più partite di Serie A nel 2022 rispetto a Salernitana (10) e Bologna (9).
• La Salernitana aveva accumulato cinque punti in quattro gare di Serie A, solo nel 1947/48 ne aveva accumulati più (sette) da altrettanti turni nella massima serie.
• Il Bologna ha pareggiato tre delle ultime cinque partite casalinghe, altrettante nelle ultime 18 partite di massima divisione.
• La Salernitana oggi ha schierato la sua XI titolare con l’età media più bassa di questa Serie A (27 anni e 218 giorni).
• La Salernitana non ha subito gol in 3 delle 4 partite di questo campionato, solo Atalanta (quattro) e Juventus (quattro) hanno fatto meglio in Serie A 2022/23.

Leave a Comment