close
close

Auto, tutte le novità della collezione autunno inverno 2022-2023

Un caldo autunno per l’auto. La ricetta guidata dalla crisi dei produttori sembra essere un ricco programma di nuovi modelli, molti dei quali hanno ruote alte insieme a modelli elettrificati e alimentati al 100% a batteria. In tema di SUV, debuttano l’Alfa Romeo Tonale Diesel e il SUV compatto Maserati Grecale, mentre BMW svela anche la nuova X1 in versione elettrica. Spiccano però due SUV che faranno da argomento di conversazione a lungo: si tratta delle nuove edizioni del SUV Lamborghini Urus e della prima Ferrari a 4 porte e ruote, la Purosangue.

Tono Alfa Romeo. Il SUV compatto Biscione è ora disponibile anche nella versione diesel 1.600 cc con 130 CV dedicata ai clienti business

Ma torniamo all’attesa versione diesel dell’Alfa Romeo Tonale, che entra ufficialmente nei listini italiani con un prezzo di partenza di 35.500 euro, che è di fatto lo stesso dell’ibrida 1.500cc 130cv. Il nuovo SUV Biscione, che ha riscosso successo sul mercato con le motorizzazioni ibride a benzina, amplia la gamma con l’ibrido plug-in da 275 CV. Gli allestimenti disponibili per il diesel sono gli stessi della Tonale Hybrid, firmata Super (da 35.500 euro), Sprint (da 38.000 euro) e Ti (da 40.500 euro).

Maserati Grecale. Porsche Macan Challenge Più piccola della Levante, ma con molto spazio

In arrivo il secondo SUV Trident. Un modello mai esistito prima e che eleva l’asticella del brand a cifre di vendita senza precedenti. Lunga 4,85 metri, con prezzi a partire da 76.000 euro, sorella della Levante o gemella dell’Alfa Romeo Stelvio perché condivide la stessa piattaforma, Giorgio monta un 2.000 Turbo.

BMW X1. È stato aggiornato dentro e fuori con motori mild-hybrid, diesel, plug-in e completamente elettrici. Disponibile da ottobre in due versioni: xDrive e Msport

La terza generazione della X1, uno dei modelli più venduti dell’intera produzione a Monaco, debutterà nel 2022. Chi si appresta a proporre una delle novità più importanti della sua carriera: oltre alle versioni benzina, diesel e ibrida plug-in, arriverà anche l’elettrica firmata iX1. E con un’autonomia dichiarata di circa 440 km. Sempre in tema di SUV, ecco la serie Q più venduta di Audi, la Q3, che è la bestseller con oltre 13.000 unità e ora si arricchisce di novità all’insegna della democratizzazione tecnologica di Audi. Il giovane marchio Cupra si fa conoscere con la sua ammiraglia, la Formentor, ora proposta nella più potente variante VZ4 e nella colorazione Taiga Grey in soli 999 esemplari. Al prezzo di 70.500 euro. Poi è la volta dell’ammiraglia Dacia, la Bigster, che debutterà al Salone di Parigi di settembre. Un SUV di medie dimensioni nuovo stile e anche un full hybrid a un prezzo che solo Dacia può offrire.

scopri di più

DS7. Molto più di un restyling. Tante novità estetiche o sotto il cofano più un pacchetto tecnologico di alto livello per connettività e sicurezza

Il DS 7, il SUV di punta del marchio di lusso Stellantis, sarà in vendita a settembre a prezzi compresi tra 42.000 e 64.100 euro. L’offerta comprende un diesel e tre plug-in fino a 360 CV. E poi la nuova Honda Civic, una delle auto più vendute di tutti i tempi, giunta all’undicesima generazione. In Europa, questo avverrà da ottobre con un’offerta solo ibrida basata sul 1.500 cc che si è già dimostrata esemplare in termini di consumi sui SUV CR-V e HR-V. Con un’eccezione, l’auto sportiva Type R, che sarà in vendita il prossimo anno.

Leave a Comment