close
close

Brutte notizie per Alessia Marcuzzi: Boomerissima rinviata al 2023

Il ritorno della conduttrice in Rai era previsto per il 22 novembre, ma per problemi di budget non vedremo il nuovo programma di Rai 2 fino al nuovo anno


Alessia Marcuzzi

Fonte: Instagram @alessiamarcuzzi

La notizia era arrivata durante la presentazione dei piani gioco della Rai per la stagione 2022/2023: dopo un anno di pausa Alessia Marcuzzi Sarebbe tornata in TV con un nuovo programma. L’autunno 2022 sarebbe stato quindi un grande ritorno in Rai per la conduttrice dopo l’avventura al vertice Temptation Island Vip nel 2020. Ma le cose non filano sempre lisce e così, a pochi mesi dal debutto, arriva la notizia della rinvio fuori Boomerissima.

Libero Magazine è anche su Twitter
Iscriviti gratuitamente per ricevere le ultime notizie su TV e programmi

Boomerissima: Rinviato per problemi di budget

Questo è stato il titolo scelto per la nuova trasmissione, che è andata avanti Rai2 di Alessia Marcuzzi, che avrebbe dovuto iniziare il 22 novembre. Secondo quanto rivelato da Dagospiatuttavia, la trasmissione del programma sarebbe stata rinviato al 2023. Sembra che il problema principale sia con quello bilancio: un dettaglio non certo da trascurare, che ha costretto i vertici di Rai 2 a prendere la decisione di sospendere la trasmissione fino al nuovo anno. In esso forse anche per imparare dedicato Boomerissima: Lo spettacolo dovrebbe essere girato a Tivoli, ma un cambio di location sembra sempre più probabile. Ma niente paura: non dobbiamo dire addio definitivo al ritorno di Marcuzzi in tv; Si tratta solo di aspettare fino all’inizio del prossimo anno.

Il programma

La nuova data di inizio dovrebbe essere effettivamente impostata sul mese gennaio 2023quando Alessia Marcuzzi porterà in prima serata su Rai 2 un nuovo format ideato dalla stessa conduttrice per confrontare Generazione Z con quella di boomer. Tuttavia, non è una cosa facile conflitto generazionale; in retromarcia, Boomerissima è nato come diversità Più come Gli anni migliori. In ogni puntata, infatti, vengono confrontati e raccontati due anni attraverso musica, spettacolo, televisione, cinema, sport e tanto altro, in uno stile che è però orientato ad un pubblico più giovane (e non con un effetto nostalgico. allo stesso modo). quella del programma di Carlo Conti).


Potresti anche essere interessato


Leave a Comment