close
close

Calciomercato Juventus, epilogo a sorpresa Rabiot: “Cause ancora sconosciute”

Calciomercato Juventus, sfondi interessanti che circondano Adrien Rabiot, al centro di tante indiscrezioni in estate.

Uno dei dipartimenti che ha attirato l’attenzione della gente del mercato del juventino è stato sicuramente il centrocampo ad essere da anni il vero tallone d’Achille della Juventus. I trapianti di Paredes e Pogba, in combinazione con l’esplosione di mirettihanno certamente contribuito ad aumentare il ritmo tecnico e qualitativo di un reparto perfezionato anche dalle pubblicazioni di Ramsey, Zakaria e Artù.

Calciomercato Juventus Rabiot
Adrien Rabiot © LaPresse

Fino a poche settimane fa, però, si presumeva che il principale sospettato fosse stato ceduto Adrian Rabiotseguito da vicino dal Manchester United. Alla fine, però, i Red Devils hanno scelto di presentarsi per una serie di fattori Casemiro, una volta annusato l’occasione di mettere le mani sul centrocampista brasiliano e memorizzato le esigenze economiche dell’entourage transalpino. Tuttavia, lo United non era l’unico club interessato all’ex PSG, che ha persino un club che gioca per loro lega 1 avrebbe svolto indagini molto specifiche.

Calciomercato Juventus, incontro Rabiot-Monaco: è così che svanisce tutto

Juventus, clamoroso Rabiot: nuovo Blitz e finale a sorpresa
Adrien Rabiot © LaPresse

Da quanto riportato dal numero odierno di L’Equipein effetti, ci sarebbe stato anche un incontro tra loro Veronica Rabiot – la madre ed agente della Mezzala – e l’amministrazione dell’ monaco. UN vertice in cui sembrava trasparire un certo ottimismo, tanto che si presumeva che l’agente di Rabiot fosse aperto alla possibilità di un ritorno in Francia. Tuttavia, le carte in tavola cambiavano da un momento all’altro: L’entourage di Rabiot ha preferito far saltare in aria l’operazione per ragioni ancora sconosciute.

Rabiot Monaco sarebbe stato effettivamente vicino, anche se il club monegasco non è riuscito ad affondare il colpo per la svolta clamorosa dell’interessato, che a quanto pare ha preferito esplorare strade alternative. È difficile dire se la mancanza di qualifica in Champions League della squadra di Clemente, eliminata dal PSV nei turni preliminari della più grande competizione continentale. Fatto sta che Rabiot ha comunque brillato con la maglia della Juve in questa prima parte di stagione e si è reso protagonista di prestazioni positive che gli sono valse anche l’elogio di Max. Allegro.

Leave a Comment