close
close

Caputo non basta, vincono i gialloblù

Al Bentegodi, quinta giornata di Serie A 2022/23 tra Verona e Samp: riepilogo, risultato, rallentatore e live news

Samdoria cade sul Bentegodi contro il Verona e rimanda l’appuntamento con la vittoria. I gialloblù muoiono inizialmente con l’Eurogol Caputoma negli ultimi otto minuti del primo tempo ribaltano il risultato grazie alAutogol di Audero e raddoppio di doig. Ecco le voci del gioco!


Riassunto Verona Samdoria 2-1 METTE IN RISALTO

1′ Inizio primo tempo – Inizia la partita del Bentegodi!

2′ Primo Anello di Quagliarella – Sampdoria sfonda a centrocampo, il capitano della Samp attacca in profondità e porta in mezzo un potente pallone per Caputo: montipò smanaccia

7′ Risponde Verona – Doig vince un duello di testa con Bereszynski e ha bisogno di un assist per Henry, ottima conclusione di Colley che sbatte in angolo

8′ Tiro di lasagne – Schieramento goffo della difesa sampdoria e primo tiro intenzionale dell’attaccante gialloblù: Audero controlla il pallone con gli occhi

9′ Miracolo di Audero – Il portiere della Samp blocca Lazovic: che parata! Ma l’arbitro Doveri interrompe l’azione perché l’esterno gialloblù è in fuorigioco

13′ Caputo poco prima del gol – Cross al bacio di Quagliarella di testa per l’attaccante della Samp: Montipò si rilassa e salva la squadra dallo svantaggio

21′ Quagliarella prova la magia – Il bomber cerca l’autogol con un tiro al volo inefficace: la palla si spegne lentamente sotto

30′ Ancora Pericoloso Quagliarella – Lancio profondo di Caputo, il bomber si prende il suo tempo in Coppola, ma non dà potenza al tiro: Montipò controlla senza problemi

40′ gol di Caputo – Oh mio dio, che cosa ha fatto Ciccio! Assist con l’esterno di Rincon, l’attaccante gira a sinistra e taglia il traguardo dove Montipò non riesce ad arrivare: Samp in vantaggio!

44′ Autogol di Audero – Colpo di testa di Enrico, su cross di Terracciano, sbattuto in traversa e in rete dopo una sfortunata deviazione del portiere della Samp: Verona pareggia

45′ recupero – Ci sono altri quattro minuti per giocare

45′ + 3′ gol di Doig – Tocco di Lazovic per chiudere Lasagna, deviato da Audero. Il pallone vola sui piedi di Doig, che lo lascia passare tra le maglie di Vieira e Bereszynski: Verona doppia

45′ + 4′ Fine primo tempo – Tre gol in otto minuti: il Verona torna negli spogliatoi con il vantaggio di 2-1 sulla Samp

46′ Inizio secondo tempo – La partita del Bentegodi continua! Cambio per il Verona: fuori Dawidowicz, dentro Gunter

49′ Ci riprova Doig – Lo scozzese sfila ancora sulla sinistra e attacca Audero, che para con i pugni

56′ lasagne divora il terzo gol – Su invito di Lazovic, l’attaccante salta sul limite del fuorigioco, dribbla Audero, ma non inquadra la porta

59′ Doppia sostituzione per Sampdoria – Fuori Verre e Quagliarella; in Djuricic e Gabbiadini

72′ Doppia sostituzione per Sampdoria – Fuori Vieira e Bereszynski; Villar e Leris

73′ Doppia sostituzione per Verona – Fuori Ilic e Lasagne; Tameze e Kallon

74′ Tiro di Lazovic – L’esterno gialloblù scappa sulla fascia e calcia Audero, che salva i compagni

79′ Sostituzione per Samdoria – Fuori Sabiri, dentro Pussetto

81′ Doppia occasione per il Verona – Prima Veloso, poi Doig: Audero reagisce con presenza in entrambi i casi

82′ Gabbiadini a un passo dallo stesso – Sponda di Caputo per il tiro al volo dell’attaccante della Samp: palla di poco conto

83′ Miracolo di Audero – Il portiere della Samp si rilassa e blocca da distanza ravvicinata il tiro di Lazovic

84′ Sostituzione per Verona – Fuori Veloso, dentro Depaoli

88′ Sostituzione per Verona – Fuori Terracciano, dentro Hongla

89′ Caputo sfiora la rete – Assist di Pussetto per il tiro del bomber della Samp, che atterra fuori porta

90′ recupero – Il gioco continua per altri cinque minuti

90′ + 5′ di fine partita – Cala il sipario sul Bentegodi: il Verona rimonta la Samp e vince 2-1


Man of the Match: Doig (Verona) TESTIMONIANZE


Verona Samp 2-1: Risultato e cronaca

MARCATORE: 40′ Caputo, 44′ aut.Audero, 45′ + 3′ Doig.

VERONA (3-4-2-1): Montipo; Coppola, Hien, Dawidowicz (46′ Günter); Terracciano (88′ Hongla), Veloso (84′ Depaoli), Ilic (73′ Tameze), Doig; Lazovic, Lasagne (73′ Kallon); Enrico. A disposizione: Chiesa, Perilli, Faraoni, Verdi, Hrustic, Ceccherini, Djuric, Cabal, Cortinovis, Sulemana. Allenatore: Coffi.

SAMDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynsky (72′ Leris), Ferrari, Colley, Augello; Rincon, Vieira (Villar 72), Verre (Djuricic 59); Sabiri (79′ Pussetto); Caputo, Quagliarella (59′ Gabbiadini). A disposizione: Ravaglia, Amione, Conti, Murillo, Yepes, Murru. Allenatore: Giampaolo.

ARBITRO: Valeri di Roma 2. assistenti: Sacerdoti di Mantova e Berti di Prato. quarto ufficiale: Santoro di Messina. VAR: Di Bello di Brindisi. AVAR: Tolfo di Pordenone.

AVVERTENZE: Sabiri, Ilic, Colley, Henry.

Leave a Comment