close
close

Classifica dei supermercati più economici in Italia

In un momento in cui gli italiani sono alle prese con uno aumento incontrollato dell’inflazione il raggiunto a livello mai esistito nella storia recenteLe preoccupazioni dei consumatori riguardano principalmente quei prodotti che non dovrebbero mancare nella vita di tutti i giorni Avventura commerciale. Molti di loro – si pensi a frutta e verdura, ma anche salsicce, formaggi e prodotti a base di farina – Hai raggiunto un prezzo al dettaglio che potrebbe metterti in guai seri migliaia di famiglie in tutto il nostro paese.

Per questo l’istituto di indagine, come accade ogni anno da tempo Altri consumi ha svolto un’indagine sui supermercati attualmente presenti sul territorio italiano. Dallo studio – condotto tenendo conto dell’analisi di un campione di oltre 1,6 milioni di premi in 1.171 punti vendita in 67 città italiane – Il risultato è stata una classifica che elenca i cartelli in base alla comodità di chi fa la spesa ogni giorno.

Indagine Altroconsumo sui supermercati più economici: Ecco quanto può risparmiare una famiglia

La classifica degli sconti non mostra solo quali sono supermercati più economici per i cittadini, ma illustra anche i benefici tangibili che può essere ottenuto selezionando accuratamente i rivenditori in base a prezzi dei prodotti esposto sugli scaffali. Infatti, nel comunicato dell’istituto si legge testualmente che “una coppia con due figli può salvare fino a 3.350 euro all’anno acquistare i prodotti più economici di sempre rispetto alla spesa media (ovvero 8.550 euro secondo i dati Istat). discount più economici l’investigazione”.

Un numero che ci fa interrogare sulle reali possibilità di riduzione del volume delle uscite per i consumatori italiani che in questo periodo stanno affrontando anche un’altra emergenza, quella relativa continuo aumento dei prezzi del gasper quanto riguarda la popolazione media con un aumento continuo di costi per fatture. Un’azione congiunta che rischia di assestare un colpo molto potente borse per la casa e questo porta tutti a essere molto più attenti a dove spendono e cosa acquistano.

I benchmark di Altroconsumo: tre diverse tipologie di spesa in base ai prodotti acquistati

L’indagine Altroconsumo è stata condotta nel periodo inclusivo dal 7 marzo al 1 aprile 2022. Ce ne sono 126 diversi Categorie di Prodotto Esaminato: Nello specifico sono stati presi in esame alimenti, prodotti per la cura della casa, prodotti per la cura del corpo e articoli di vario genere provenienti dal settore del pet food. Verrai anche identificato tre tipi di spese diverso:

  • Shopping comprando i soli prodotti di marcacatalogati in questo modo perché commercializzati dalle più famose multinazionali.
  • Uscite miste, cioè che vengono eseguite con vari prodotti di qualità e a prezzi molto diversi.
  • La spesa per il risparmio che comporta l’acquisto di soli prodotti più economici (commercializzato dai cosiddetti sottomarchi).

Se confrontiamo i prezzi dei prodotti esistenti sia in questa indagine – effettuata con l’indagine di marzo 2022 – sia nell’indagine dello scorso anno (effettuata a maggio 2021), si scopre che i prezzi di supermercati e ipermercati in tutta Italia crescono molto di più variamente di quanto pensi. In effetti, è finita poco più dell’1% dal discount più economico a uno inquietante + 5,2% per le catene che non ce l’hanno fatta calma gli aumenti di carte.

La classifica dei supermercati più economici d’Italia: tante sorprese e qualche conferma in classifica

Ma cosa sono supermercati più economici andare al supermercato? La classifica risulta in a Il punteggio è 100 per catene con i prezzi più bassimentre il valore aumenta per l’aumento del costo: ad esempio uno sconto che viene valutato con un punteggio di 110 ha un prezzo medio superiore del 10% rispetto al rivenditore che viene invece identificato come il più economico.

Quanto a quello edizioni mistein cima alla classifica troviamo Prendi dimestichezza con esso e centri di gruppo doc, che sono i supermercati più economici per chi vuole acquistare prodotti di origini e qualità molto diverse. Consideriamo invece i costi di optare solo per i beni distribuiti da marchi importantipiù economico è il rivenditore lungo S, mentre la stessa famiglia scivola sul terzo gradino del podio (con un punteggio di 102). Infine, i discount con i prodotti economici: vale la pena evidenziare qui Aldi e giro dell’euroche superano di gran lunga gli altri concorrenti in termini di comfort.

La classifica dei supermercati più convenienti: la classifica dei discount in Italia per la spesa mista

Di seguito riportiamo i primi 15 supermercati più economici in termini di classifica di Altroconsumo edizioni miste:

  1. Famila Superstore (Punteggio 100)
  2. Doc (punteggio 100)
  3. Conad (Punteggio 104)
  4. Pam (punteggio 104)
  5. Superstore Conad (Punteggio 104)
  6. Ipercoop (punteggio 104)
  7. Esselunga (Punteggio 104)
  8. Coop (Punteggio 104)
  9. Interspar (Punteggio 107)
  10. Eurospar (Punteggio 107)
  11. Tigre (Punteggio 108)
  12. Superstore Esselunga (Punteggio 108)
  13. Mercato Carrefour (Punteggio 110)
  14. Carrefour (Punteggio 111)
  15. Bennett (punteggio 112)

La classifica dei supermercati più convenienti: la classifica dei discount in Italia per i prodotti più economici

Disponibile la seconda classifica del sondaggio condotto Altri consumi esamina i rivenditori che da allora hanno offerto questi prodotti principalmente ai clienti prezzo generalmente più basso, distribuito da sub-brand. Anche in questo caso riportiamo le prime 15 posizioni della classifica:

  1. Aldi (Punteggio 100)
  2. Eurospin (Punteggio 100)
  3. Sconto sul premio (Punteggio 102)
  4. In’s Mercato (Punteggio 106)
  5. Lidl (Punteggio 107)
  6. MD (punteggio 108)
  7. Penny Market (Punteggio 108)
  8. Superstore Esselunga (Punteggio 109)
  9. Esselunga (punteggio 112)
  10. Sconto D-Più (Punteggio 114)
  11. Conad Space (Punteggio 119)
  12. Mercato Carrefour (Punteggio 120)
  13. Ipercoop (punteggio 120)
  14. Bennett (punteggio 122)
  15. Superstore Famila (Punteggio 125)

La classifica dei supermercati più convenienti: la classifica dei discount in Italia per prodotti di marca

Di seguito infine l’elenco (anche in questo caso i primi 15 classificati) degli ipermercati per chi vuole solo acquistare prodotti di marca:

  1. Esselunga (Punteggio 100)
  2. Superstore Esselunga (Punteggio 101)
  3. Famiglia (Punteggio 101)
  4. Conad Space (Punteggio 101)
  5. Bennett (punteggio 102)
  6. Ipercoop (Punteggio 103)
  7. Interspar (Punteggio 103)
  8. Doc (Punteggio 104)
  9. Superstore Conad (Punteggio 105)
  10. Eurospar (Punteggio 105)
  11. Conad (Punteggio 106)
  12. Carrefour (Punteggio 106)
  13. Coop (Punteggio 107)
  14. Tigre (Punteggio 108)
  15. Pam (Punteggio 108)

.

Leave a Comment