close
close

Cremonese, Alvini: “Questo punto significativo è un segnale di partenza”

A Zini la partita finisce senza gol. Gianluca Vialli è presente in tribuna. I Grigiorossi non conquistano un punto in Serie A dal 5 maggio 1996, quando pareggiarono 1-1 con il Vicenza.

Il primo punto in campionato della Cremonese arriva in casa contro il Sassuolo. Mister Massimiliano Alvini ha commentato la partita ai microfoni di Dazn: “Radu è grande, secondo me è stato dipinto male l’anno scorso per un errore. A volte è un po’ nel suo mondo, ma è molto simpatico e da quello cresciamo. Ha numeri e qualità, poi è piacevole parlare con lui e questo è un punto a suo favore. Sei soddisfatto di questo punto? Questa è la crescita che la squadra deve offrire in questo momento. Creiamo situazioni diverse, ma diamo qualcosa in quelle situazioni, potremmo essere più cinici e riconoscere qualcosa di più. Ma questo è un punto importante, per tutti noi e per Cremona. È un segno di partenza. Lo accogliamo con la consapevolezza che anche noi siamo qui e diremo la nostra”.

“Ogni allenatore – continua il tecnico Grigiorosso – ha la sua fortuna con i suoi giocatori. Possiamo decidere con le idee e con il lavoro, ma i giocatori sono importanti, tutti, anche quelli che non giocano. Dipendiamo molto da loro. Il rapporto” È bello poi si discute che è normale ma i giocatori sono importanti. Perché ho giocato Castagnetti? Ad un certo punto della ripresa abbiamo avuto problemi con i loro inserzioni perché loro hanno più gamba e conoscenza. Ecco perché abbiamo chiuso Castagnetti portando un dribbling in più. migliore gestione del possesso palla. Zanimacchia era in ritardo e io volevo più qualità quando sono entrati. Abbiamo giocato bene, portato a casa un risultato importante, abbiamo dovuto spostare la classifica. Vialli in tribuna? È lui che vuole salutare gianluca è un calcio amico, sono felice di sapere che era qui per guardare la partita, poi era vestito di grigio e rosso un sacco di cose uno spettacolo . “

Anche il portiere del Cremo Ionut Radu è intervenuto a fine partita: “Stiamo portando a casa un punto importante, poteva arrivare prima, ma ci atteniamo e ripartiamo da qui”. Esordio in campionato verso Non è stato difficile superare, cose del genere accadono nel calcio. E non ho avuto molto tempo per pensarci, mi sono subito concentrato sulla prossima partita. sapete tutti perché Ma ora sono calmo e vivo nel presente”.

Mentre Vlad Chiriches, ex giocatore, ha dichiarato: “Siamo un po’ scontenti di non aver vinto, ma abbiamo fatto una bella partita in cui ha mancato il gol, prendiamo le cose positive e guardiamo avanti. Non subire gol ci dà fiducia, speriamo di poter sempre migliorare”. La mia esperienza: “Ecco perché sono venuto qui per aiutare la squadra ei giovani.

Leave a Comment