close
close

dove lo vedi su TV8 e Sky, Verstappen in pole davanti alle Ferrari

formula 1 torna oggi per quello GP d’Olandaquindicesimo gran premio Campionato mondiale di F1 2022. Partenza alle 15, diretta TV e streaming su Sky e alle 18 in TV e streaming gratuito su TV8. Verstappen in pole sulla griglia di partenza Leclerc e Sainz (entro 92 millesimi) dopo le qualifiche. Su Fanpage.it in diretta round dopo round e le news di oggi.

La griglia per il GP d’Olanda di Formula 1 2022

1a fila: 1a Verstappen (Red Bull); 2. Leclerc (Sainz)
2a fila: 3a Sainz (Ferrari); 4. Hamilton (Mercedes)
3a fila: 5a Perez (Red Bull); 6. Russell (Mercedes)
4a fila: 7a Norris (McLaren); 8. Schumacher (Haas)
5a fila: 9a Tsunoda (AlphaTauri); 10. Cammina (Aston Martin)
6a fila: 11. Gasly (AlphaTauri); 12. Ocon (alpino)
7a fila: 13. Alonso (Alpino); 14. Zhou (Alfa Romeo)
8a fila: 15. Albon (Williams); 16. Bottas (Alfa Romeo)
9a fila: 17a Magnussen (Haas); 18. Ricciardo (McLaren)
10a fila: 19° Vettel (Aston Martin); 20. Latifi (Williams)

La classifica piloti di Formula 1: Verstappen in fuga, Leclerc superato da Perez

Oggi arriviamo alla gara di F1 di Zandvoort con una classifica piloti che vede Max Verstappen nettamente in testa grazie ai risultati degli ultimi GP, con un grande vantaggio sul compagno di squadra Sergio Perez che ha superato Charles Leclerc dopo l’ultimo appuntamento sul belga terreno al secondo posto. Sainz, invece, ha riguadagnato la quarta posizione e ha superato Russell.

  1. Verstappen (Red Bull) – 284 punti, 9 vittorie e 4 podi
  2. Perez (Red Bull) – 191 punti, 1 vittoria e 6 podi
  3. Leclerc (Ferrari) – 186 punti, 3 vittorie e 4 podi
  4. Sainz (Ferrari) – 171 punti, 1 vittoria e 6 podi
  5. Russell (Mercedes) – 170 punti, 5 podi
  6. Hamilton (Mercedes) – 146 punti, 6 podi
  7. Norris (McLaren) – 76 punti, 1 podio
  8. Ocon (Alpino) – 64 punti
  9. Alonso (Alpino) – 51 punti
  10. Bottas (Alfa Romeo) – 46 punti
  11. Magnussen (Haas) – 22 punti
  12. Vettel (Aston Martin) – 20 punti
  13. Ricciardo (McLaren) – 19 punti
  14. Gasly (Alpha Tauri) – 18 punti
  15. Mick Schumacher – 12 punti
  16. Tsunoda (Alpha Tauri) – 11 punti
  17. Zhou (Alfa Romeo) – 5 punti
  18. Walk (Aston Martin) – 4 punti
  19. Albon (Williams) – 4 punti
  20. Hulkenberg (Aston Martin) – 0 punti
  21. Latifi (Williams) – 0 punti

Formula 1 oggi in tv, diretta su Sky

La gara del GP d’Olanda in programma oggi a Zandvoort può essere seguita in diretta Sky TV in esclusiva su Sky Sport Uno (canale 201 del decoder satellitare) e Sky Sport F1 HD (canale 207) con il commento di Carlo Vanzini e il commento tecnico di Matteo Bobbi e Marco Gene.

Le condizioni meteo per la gara di oggi

Le condizioni meteorologiche non dovrebbero influenzare la gara di oggi del GP d’Olanda. Non è prevista infatti pioggia sul circuito di Zandvoort, nonostante le nuvole sparse, con una temperatura dell’aria intorno ai 23°C. Questo non dovrebbe quindi pregiudicare di molto la gestione delle gomme e il tempo necessario per riscaldare le gomme stesse.

Le possibili strategie delle squadre per la gara di oggi

Secondo Pirelli, fornitore ufficiale delle gomme di Formula 1, la strategia migliore per affrontare i 72 giri odierni del Gran Premio d’Olanda è quella che prevede due soste: partire con le gomme morbide, poi passare a quelle medie e infine valutare se per prolungare lo stint e rimettere le gomme morbide per il traguardo, oppure attuare una strategia più conservativa fermandosi prima e montando un altro treno di gomme a mescola media per raggiungere la bandiera a scacchi.

Per quanto riguarda invece le strategie di arresto si potrebbe optare per iniziare con le medie o, ancor più rischiose, con le morbide, per poi passare alle gomme dure e provare ad andare fino in fondo con l’ignoto elevato degrado agendo come uno spaventapasseri.

Le caratteristiche del circuito di Zandvoort

Il circuito di Zandvoort dove si svolgerà l'odierno GP d'Olanda sarà fornito da Brembo

Il circuito di Zandvoort dove si svolgerà l’odierno GP d’Olanda sarà fornito da Brembo

Come la scorsa stagione, sul circuito di Zandvoort si disputerà la gara del Gran Premio d’Olanda di Formula 1. La sede del 15° round del Campionato del Mondo di F1 è dunque il circuito, tornato nel calendario del Circus lo scorso anno dopo 36 anni di assenza. La struttura si trova nei pressi di una spiaggia di sabbia fine e il percorso è caratterizzato da numerosi sali e scendi spettacolari.

L’odierno circuito di Zandvoort misura 4.252 metri e la corsa percorrerà 72 giri per una distanza totale di 306,144 Km. Si tratta di un circuito ‘vecchia scuola’ dove servono coraggio e precisione millimetrica, ma i sorpassi non sono facili. Proprio per rimediare in qualche modo, l’ultima curva è stata trasformata in una parabola rialzata per consentire alle vetture di affrontarla ad alta velocità con DRS aperto e poi duellare sul rettilineo principale e in frenata alla prima curva.

Come hanno scoperto i tecnici Brembo, fornitore ufficiale degli impianti frenanti di F1, il tracciato del circuito olandese è mediamente impegnativo per i freni. Delle 14 curve del circuito di Zandvoort, solo due sono classificate come molto impegnative per i freni. La più dura per l’impianto frenante è inevitabilmente quella alla curva 1, dove le monoposto la colpiscono a 317 km/h e scendono a 133 km/h in soli 1,99 secondi, durante i quali percorrono 111 metri.

L’anno scorso su questo circuito vinse il padrone di casa Max Verstappen, davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton ea Valtteri Bottas con la sua Red Bull. Tuttavia, il giro più veloce della gara appartiene al sette volte campione britannico, che lo scorso anno ha fatto segnare un miglior giro di 1:11.097.

Il calendario 2022 di Formula 1

Oggi a Zandvoort si svolge la quindicesima gara della stagione del calendario mondiale di Formula 1 2022, che prevede 22 tappe dopo l’annullamento definitivo della tappa, che avrebbe dovuto svolgersi a Sochi, in Russia, prima dello scoppio della guerra in Ucraina. Pertanto, oggi in Olanda si svolgerà il 15° round del campionato, che si concluderà il 20 novembre con il GP di Abu Dhabi.

Il calendario del Campionato del Mondo di F1 2022

  1. GP del Bahrain (Sakhir): 20 marzo
  2. GP dell’Arabia Saudita (Gedda): 27 marzo
  3. GP d’Australia (Melbourne): 10 aprile
  4. GP Emilia Romagna (Imola): 24 aprile
  5. GP di Miami (Miami): 8 maggio
  6. GP di Spagna (Barcellona): 22 maggio
  7. GP di Monaco (Monte Carlo): 29 maggio
  8. GP dell’Azerbaigian (Baku): 12 giugno
  9. GP del Canada (Montreal): 19 giugno
  10. GP di Gran Bretagna (Silverstone): 3 luglio
  11. GP d’Austria (Spielberg): 10 luglio
  12. GP di Francia (Le Castellet): 24 luglio
  13. GP d’Ungheria (Budapest): 31 luglio
  14. GP del Belgio (Spa-Francorchamps): 28 agosto
  15. GP d’Olanda (Zandvoort): oggi
  16. GP d’Italia (Monza): 11 settembre
  17. GP di Singapore (Marina Bay): 2 ottobre
  18. GP del Giappone (Suzuka): 9 ottobre
  19. GP degli Stati Uniti (Austin): 23 ottobre
  20. GP del Messico (Città del Messico): 30 ottobre
  21. GP del Brasile (San Paolo): 13 novembre
  22. GP di Abu Dhabi (Yas Marina): 20 novembre

L’errore che costò la pole a Leclerc: “So dove ho perso i 21 millesimi”

Leclerc disperato alla fine della Q3. Una foto disperata ha scattato il monegasco ai box Ferrari perché aveva perso la pole contro Verstappen per soli 21 millesimi. Solo Leclerc ha mostrato una certa intolleranza a fine gara per ciò che ha visto ai box proprio alla fine della Q3. Il pilota Ferrari Aveva le mani tra i capelli. Ha perso tempo per la pole alla curva dieci finendo solo secondo. “So cosa ho fatto alla curva dieci, so dove trovare i millesimi perduti…” ha detto a fine gara. alla curva che lo aveva tradito nelle prove libere e che in qualifica è stato a dir poco determinante.

La griglia di partenza del GP d’Olanda F1 2022

Sulla griglia del GP d’Olanda, Max Verstappen parte davanti a tutti a pochi millesimi di secondo da Leclerc al secondo e Sainz al terzo.

Ecco la formazione di partenza.

1a fila: 1a Verstappen (Red Bull) 2a Leclerc (Ferrari)

2a fila: 3a Sainz (Ferrari); ; 4. Hamilton (Mercedes)

3a fila: 5° Perez (Red Bull) 6° Russell (Mercedes);

4a fila: 7a Norris (McLaren); 8. Schumacher (Haas)

5a fila: 9a Tsunoda (AlphaTauri) 10a Passeggiata (Aston Martin);

6a fila: 11. Gasly (AlphaTauri); 12. Ocon (alpino)

7a fila: 13. Alonso (Alpino); 14. Zhou (Alfa Romeo)

8a fila: 15. Albon (Williams); 16. Bottas (Alfa Romeo)

9a fila: 17a Magnussen (Haas); 18. Ricciardo (McLaren)

10a fila: 19° Vettel (Aston Martin); 20. Latifi (Williams)

Formula 1, oggi il GP d’Olanda a Zandvoort: gli orari di TV8 e Sky e dove vederli in tv e streaming

Oggi andiamo sul palco dell’ippodromo di Zandvoort la gara di Formula 1. È in programma alle 15:00 l’inizio del GP d’Olanda15° round del Campionato del Mondo di F1 2022. La gara di Formula 1 olandese di oggi sarà trasmessa in diretta su Sky TV e in chiaro su TV8.

L’ora di inizio del GP di Formula 1 olandese è fissato oggi alle 15:00 È allora che, dopo il tradizionale giro di prove in pista, le luci si spengono ei piloti possono partire dalla griglia per completare il programma del quindicesimo Gran Premio della stagione.

La gara di oggi sarà trasmesso in diretta televisiva sui canali Sky Sport Uno (canale 201 del decoder satellitare) e Sky Sport F1 HD (canale 207). La gara di Zandvoort è visibile anche in live streaming su SkyGo e con l’abbonamento allo Sportpass anche su NOW.

Diversi, invece, gli orari tv per vedere gratis il GP d’Olanda: in differita anche la gara di Formula 1 in programma oggi TV8 (digitale terrestre canale 8) dalle 18:00 con commento di Carlo Vanzini e commento tecnico di Matteo Bobbi e Marc Gené.

Leave a Comment