close
close

Ecco il pulsante segreto –

C’è un pulsante segreto sulla tua lavastoviglie che ti farà risparmiare sulle bollette. Scopri i vari trucchi che puoi utilizzare per ridurre i costi.

Il costo delle bollette continua a salire, c’è chi decide di abbandonare gli elettrodomestici per risparmiare. Ma ci sono una serie di precauzioni che possiamo adottare per ridurre il consumo di luce e acqua. Donna apre la lavastoviglie dopo il lavaggio

In questo periodo i costi dell’elettricità sono triplicati e molti italiani sono alle prese con bollette altissime. Molte persone cercano di ridurre il consumo di energia staccando la spina o cercando modi per risparmiare.

Possiamo rimediare, oggi vi consigliamo i mezzi per ridurre i consumi della lavastoviglie. Questo dispositivo è essenziale per le nostre faccende domestiche in cucina, ma anche piuttosto costoso per le nostre bollette di acqua ed elettricità.

Diamo quindi uno sguardo dettagliato insieme a come un pulsante segreto può aiutarci a ridurre i nostri costi di consumo energetico.

La chiave speciale

Le bollette di luce e gas in continuo aumento pesano sugli italiani che cercano di risparmiare. Ci sono alcuni trucchi che possiamo applicare ai nostri dispositivi per ridurre i consumi.

Tra questi trucchi c’è anche la nostra cara lavastoviglie che ha un pulsante segreto che ci permette di risparmiare sul costo delle bollette.

La persona preme il pulsante della modalità eco della lavastoviglie

In media, questo dispositivo molto utile assorbe tra 1850 watt e 2700 watt. I costi medi nel calcolo risultano dalla moltiplicazione del consumo energetico in kWh per i costi dell’elettricità in €/kWh. Le lavastoviglie più efficienti consumano almeno sei litri per ciclo di lavaggio.

Si consiglia di ridurre i consumi Utilizzare il pulsante del programma EcoInoltre, possiamo farlo funzionare solo a pieno carico per evitare ulteriori sprechi e lavaggi non necessari. Il lavaggio avviene a sessanta gradi, solo se i piatti non sono molto sporchi.

Altri trucchi per risparmiare

I nostri consigli per risparmiare sulla lavastoviglie non finiscono qui. Oltre al programma Eco, ci sono altre misure precauzionali che possiamo applicare.

Se si decide di utilizzare la lavastoviglie è buona abitudine non lavare le stoviglie prima di metterle in lavastoviglie, in quanto ciò farebbe sprecare acqua inutilmente e il detersivo sarebbe meno efficace.

Anche per quanto riguarda la manutenzione, possiamo dare un’occhiata per ridurre i costi. Dobbiamo occuparci del filtro, è bene rimuoverlo ogni 10 giorni per rimuovere i detriti alimentari accumulati.

Consigliamo anche il ciclo a secco. Questo ci permette di accorciare il ciclo di 15 minuti e risparmiare il 45% di elettricità. Infine, se le pentole che usiamo per cucinare sono molto sporche, sarebbe meglio sgrassarle prima, magari con l’acqua calda che abbiamo usato per cuocere la pasta.

Leave a Comment