close
close

Fare la spesa a Como, qui costa meno: la classifica

Conoscere i supermercati giusti in cui fare la spesa può farti risparmiare diverse centinaia di euro in un anno. A Como, quando si acquistano i cosiddetti prodotti di marca, può esserci una differenza di oltre 800 euro tra il punto vendita più economico e quello più costoso. Un’attenta indagine di AltroConsumo ha classificato supermercati, ipermercati e discount in tutta Italia dove puoi risparmiare, a seconda che tu scelga di acquistare prodotti di marca, private label (prodotto di ogni catena) o scontati. .

L’indagine AltroConsumo: criteri

Tra il 7 marzo e il 1 aprile 2022 AltroConsumo ha registrato i prezzi di tutti i prodotti sugli scaffali di 126 categorie merceologiche presso 1.171 punti vendita ed ha elaborato i prezzi in un indice che permette di capire quale sia il più conveniente a seconda della tipologia di acquisti, che fai. A livello italiano le graduatorie sono quattro: una per la spesa con i prodotti più economici sullo scaffale, una per la spesa con prodotti di marca, una per i prodotti a marchio commerciale (distributore o private label) e una per la spesa mista, che comprende tutte queste tipologie. Sono stati quindi considerati hyper e super, dai quali sono stati visitati almeno 9 punti vendita ed erano presenti in almeno 5 regioni. I discount, invece, sono stati selezionati per la loro presenza sul territorio, compresi i marchi che hanno visitato almeno 25 punti vendita. I prezzi sono stati elaborati per fornire un indice su base 100 che misuri quanto siano convenienti i marchi e i punti vendita a livello nazionale e locale.

La classifica a livello nazionale/regionale

La classifica “Mixed Shopping” in Super e Hyper vede Famila Superstore al primo posto come la catena più economica, dove si risparmia il 12% rispetto all’ultimo della classifica (Bennet). Per gli acquisti misti nei discount, Eurospin è il più economico, seguito da In’s (+3%) e Aldi (+4%), con Todis (+16%) all’ultimo posto. Quando si acquistano i prodotti più economici (tra cui Hyper, Super e Discount), vince Aldi, seguito da Carrefour Market (+ 30%).
Quando si parla di shopping di marca (tra Hyper e Super) vince Esselunga, mentre Carrefour Market è ancora il più caro (costa il 9% in più, secondo l’indagine AltroConsumo). Tuttavia, Carrefour è più economico quando lo shopping viene effettuato solo acquistando prodotti di marca commerciale. Seguono Ipercoop e Famila (+2%), mentre all’ultimo posto Bennet (+19%).

Massimo risparmio a Como: la classifica

Il risparmio annuo, indicato in prossimità dei punti vendita più economici di ogni città, si calcola convertendo gli indici in spese annue su base 100 (per fare ciò tenendo conto che la spesa media annua al supermercato delle famiglie italiane nel 2021 è stata la stessa fino a 6.780 euro secondo Istat). Infine, per ottenere il risparmio, è stata calcolata la differenza di spesa tra l’ultimo affare (il più costoso) e il primo (il più economico). Ecco la classifica a Como da cui Esselunga esce più comoda (con un risparmio di 849 euro sull’ultimo negozio):

1) ESSELUNGA via Carloni, ang. via Solone Ambrosoli 110 (massimo risparmio in città 849 euro)
2) ESSELUNGA Ca’ Merlata via Pasquale Paoli 6 110
3) IPER Strada Statale dei Giovi, ang. via Leopardi 2/A 110
4) IPERAL Monte Olimpino via Bellinzona 111 112
5) BENNET Lario via Asiago 2, loc. Taverna 115
6) COOP viale Cecilio 4 116
7) GRANDE MERCATO via Cernobbio 116
8) GRANDE MERCATO Sagnino Centro via Pio XI 112 / B 119
9) MERCATO CARREFOUR via Fratelli Recchi 18 124
10) MERCATO CARREFOUR via Cristoforo Colombo 4 125

Leave a Comment