close
close

FOCUS MN – Chi è Sergino Dest: terzino rossonero per il Milan

FOCUS MN - Chi è Sergino Dest: terzino rossonero per il Milan

Come un fulmine a ciel sereno e grazie allo sfortunato infortunio di Alessandro Florenzi, il Milan ha chiuso in prestito con diritto di restituzione in poche ore Obiettivo Sergio da Barcellona. Il terzino americano di madre olandese sarà un giocatore rossonero in questa stagione, cogliendo l’occasione per ripartire dopo che il suo percorso di crescita in Catalogna è rallentato. Milano può essere la scelta giusta sia come ambiente che come progetto tecnico.

sentiero

Dest, classe 2000, è nato ad Almere (Olanda) da madre arancione e padre americano ed è uno dei tanti prodotti del fiorente settore giovanile dell’Ajax. I lancieri lo avevano raccolto a soli 12 anni dall’asilo della sua città natale, la città di Almere. Al club di Amsterdam, Sergino ha intrapreso l’intero percorso e si è distinto come uno dei migliori candidati fino alla stagione 2019/2020 quando si è assicurato definitivamente un posto in prima squadra, che è stata infatti l’unica a giocare tra i professionisti con l’Ajax . In Olanda, Dest ha giocato 38 partite con 2 gol e 6 assist tra Eredivisie, Champions e altre competizioni. Le sue prestazioni hanno attirato l’attenzione di grandi club tra cui il Barcellona che lo ha acquistato nell’estate del 2020 per la somma di 21 milioni di euro, a venti. Con i blaugrana ha fatto una discreta prima stagione con addirittura 3 gol segnati. Tuttavia, nell’ultimo anno, Dest non è riuscito a trovare continuità a causa di una serie di problemi fisici: dal Covid a qualche problema muscolare. Dest è anche un veterano con 2 gol e 2 assist per la nazionale statunitense, con la quale ha giocato 17 partite.

Caratteristiche tecniche

Dest è nato e principalmente ha agito come torno subito, per questo motivo è stato scelto in opzione dal Milan dopo l’interruzione di Alessandro Florenzi, infortunatosi nella partita contro il Sassuolo. L’americano è stato utilizzato anche sulla fascia sinistra o addirittura sempre sulla fascia in posizione di attacco, soprattutto in Spagna nelle ultime due stagioni, tratto che Pioli potrebbe sfruttare anche se conoscesse meglio il giocatore. Un terzino con il potere assoluto che è più impegnato in attacco che in difesa e che ne ha uno background tecnico molto importante. In fase di spinta può essere l’uomo in più grazie alle sue frequenti sovrapposizioni e alla capacità di fiancheggiare, un po’ come spesso Theo Hernandez. Una delle sue mancanze può sicuramente essere una stazza non particolarmente elevata (1,75 metri), che la rende poco efficace nei duelli aerei. Tuttavia, questo può essere compensato da velocità e agilità.

A Milano

Conoscendo Pioli e la sua passione per i giocatori flessibili, non sarà difficile per Sergino Dest quando sarà in buona forma scivolare in favore dell’allenatore e dare un contributo positivo al gioco del Milan. Considerando le caratteristiche tecniche, la squadra proveniente dal Barca sembra essere in perfetta sintonia con il gioco dei campioni d’Italia. Giocatore tecnico, veloce e offensivo. Terzino che spinge e che ama adattarsi spesso. Inoltre, poiché è molto bravo a traversare, può anche essere un’arma pericolosa in questo senso. Un plus è anche la possibilità di poterlo utilizzare sia a destra che a sinistra, come Florenzi: senza dimenticare che Pioli potrebbe decidere di usarlo. anche qualche metro più in là. Inoltre, il giocatore arriva con un bagaglio di esperienza, soprattutto in Europa: un altro fattore da non sottovalutare. Dest partirà in fondo alle gerarchie, ma Pioli ha dichiarato che non ci sono proprietari né riserve, presto troverà il suo posto. Il Milan gli sembra una vera occasione per ripartire e consacrare la sua carriera.

Leave a Comment