close
close

FTSEMib: Siamo di nuovo neutrali

Poiché la nostra posizione di mercato è diventata neutrale, ci chiediamo se anche il mercato stesso non sia diventato neutrale. L’analisi tecnica dice di no, ma chissà. Vediamo cosa aggiungono le grafiche e cosa cercare

Di Fabio Pioli trader professionista, creatore di Miraclapp, la più grande piattaforma di reddito extra

analisi-tecnico_13Questa mattina siamo usciti dalla nostra ultima posizione ribassista (A2A) e siamo tornati neutrali sul mercato: non siamo più posizioni corte (o lunghe).

Sì, è stato un ottimo guadagno: 11% su un singolo titolo, ma non è per questo che stiamo uscendo dal minimo, e solo perché stiamo uscendo dal minimo non significa che il mercato salirà.

Il vero significato, il più importante, è il titolo A2A ora oggettivamente non ha più del 90% di possibilità di andare sotto, quindi diciamo no al rischio e chiudiamo lo short, portando a casa il profitto per puntare su un’altra operazione (long o short che sia) da riposizionare solo se oggettivamente lo farà hanno una probabilità superiore all’80% o al 90% di realizzare un altro profitto. E così via, all’infinito. Questo è il concetto alla base di Miraclapp, la più grande piattaforma di reddito supplementare che abbiamo creato.

So che alcuni ancora non capiscono e compreranno azioni come A2A, È IN QUESTO, capisci S.Paolo, Unicredit, telecomunicazioni ecc.. sperando che salgano o spingano in alto l’indice italiano o altri titoli sperando che scendano, ma so anche per certo che nel loro cuore sanno che la differenza è proprio questa: la speranza.

Agiamo non nella speranza ma nella certezza matematica e quindi non terremo titoli per anni nella speranza che prima o poi si alzino, teniamo scheletri nell’armadio da lasciare ai bambini, né avremo posizioni in cui ci troviamo “crediamo” senza sapere davvero nulla, ma otteniamo ciò che tutti vogliono: trade for trade, ricavi dal mercato.

Quindi per ora dimentichiamo cosa pensiamo del mercato, cosa diremo tra un momento, a favore di quello che cerchiamo come segnale dal mercato, che diremo più avanti.

Quello che pensiamo del mercato è che cadrà (e stiamo ancora entrando nella differenza tra credere che cadrà e invece – per ora – non essere posizioni corte).

Questo per due motivi:

  1. La prima è che il trend è già negativo (massimo decrescente e minimo decrescente), quindi quello che succede più facilmente è che continui nella stessa direzione invece di invertire (ricordate il brano “trend is your friend”? );
  2. il secondo è relativo alla forma del grafico: se ammettiamo di essere al di sotto dell’onda 3 dell’onda 3, saremo destinati a scendere al di sotto del minimo precedente del 20030 (Figura 1).

analisi-tecnica-ftsemib-5-settembre-2022-1
Fig. 1. FTSEMib Future – grafico settimanale

Inoltre, ripeto, attenzione, quanto detto nei precedenti articoli: il movimento futuro sarà esplosivo: la volatilità che si sprigionerà sarà inimmaginabile per chi ormai è abituato alle oscillazioni del momento.

Ma come la penserà allora: Pioli si aspetta un calo esplosivo e chiude le sue posizioni short? è pazzo?

No, non ti preoccupare. Non lo sono affatto. Sarei pazzo a fare il contrario: il mercato mi ha detto che A2A non ha probabilità note di continuare la sua discesa (questo non significa che non crollerà, significa solo che le probabilità che alla fine crolli o alla fine aumenteranno, alti non si conoscono più) quindi è giusto uscire dalla cosa, rimettere i soldi sul conto corrente insieme agli “amici” che hai portato con te e giocare di nuovo allo stesso gioco alla prossima occasione per guadagnare soldi. Infinito.

Probabilità di vincita che potrebbero manifestarsi a lungo oa breve termine in questo momento ENIun lungo o un corto verso l’alto Poste Italianeun lungo o un corto verso l’alto Buzzi Unicem o un lungo (e non uno short) su A2A.

D’altra parte, anche se il grafico in Figura 1 vuole davvero rappresentare il futuro, chi ci dice che invece nel breve termine, in quanto la configurazione al ribasso rimane valida fino a quando non vengono superati i 24.900 punti futuri sul FTSEMib. (Figura 2), non ci sono ulteriori scostamenti tra i valori attuali e il livello effettivo di 24.900?

analisi-tecnica-ftsemib-5-settembre-2022-2

Fig. 2. FTSEMib Future – grafico giornaliero.

Vedremo: sicuramente d’ora in poi non pubblichiamo più il nostro potenziale di guadagno con probabilità > 80% o > 90%.

La titolarità dell’analisi che riportiamo qui appartiene all’autore della stessa, e l’editore – che ospita questo commento – non si assume alcuna responsabilità per il suo contenuto o per gli scopi per i quali il lettore lo utilizza. L’autore comunica che questa presentazione contiene informazioni che potrebbero suggerire implicitamente o esplicitamente una strategia di investimento in relazione a uno o più strumenti finanziari e opinioni sul valore o prezzo attuale o futuro di tali strumenti ed è intesa come comunicazione di marketing. In quanto tale, non costituisce una ricerca preparata in conformità con i requisiti legali per promuovere l’indipendenza della ricerca sugli investimenti e non è soggetta a divieto di negoziazione per analisti e persone rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimento.


.

Leave a Comment