close
close

Gianni Morandi condivide le foto delle sue mani dopo la lenta guarigione – Corriere.it

fuori Maria Wolpe

Il cantante ha pubblicato su Instagram le tracce ancora evidenti – soprattutto sulla mano destra – della terribile ustione subita nel marzo dello scorso anno

Gianni Morandi riesce a sorridere anche quando le cose non vanno secondo i piani. Esatto, ora il peggio è davvero passato e il cantante può davvero permettersi di ridere. Allora posto una bellissima foto su Instagram con la faccia felice e in primo piano le sue grandi mani (con la frase: Vuoi urlare!!!!) dove possono comparire i segni – soprattutto nella mano destra – del devastante vittima dell’incidente essere visto l’11 maggio. marzo 2021. Morandi è stato portato in ambulanza al pronto soccorso dell’Ospedale Maggiore di Bologna a causa di ustioni alle mani e alle gambe. Poco prima postava una foto su Facebook mentre lavorava nei campi (11 marzo. Lavoro in campagna. Finalmente ho trovato i guanti della mia taglia che scriveva nel testo del post), poi l’incidente: il 76- il cantante di un anno ha bruciato un pennello quando ha perso l’equilibrio ed è caduto nel fuoco.

Seguirono mesi terribili, anche se Morandi cercava sempre di non crollare e inviare messaggi positivi. Il 24 aprile dello scorso anno ha postato, anche su Instagram (dove ha un milione e mezzo di follower), una foto della mano più ustionata con una didascalia – Fisioterapia con Nicoletta – che è diventata presto un simbolo di forza e coraggio. E sul profilo Facebook ha raccontato il percorso che lo attendeva: Nicoletta si muove con molta professionalità e sicurezza, ma continua a ripetermi che anche lei deve lavorare da sola, con esercizi quotidiani a casa. La mano per ora è quasi immobile e c’è ancora molta strada da fare che mi porterà alla piena guarigione… Facciamolo!. E ancora: le altre zone ustionate sono quasi completamente guarite: mano sinistra, ginocchio, gomito, glutei, orecchio sinistro, centro schiena.

Morandi ha condiviso passo dopo passo il suo lungo percorso di recupero, che si è svolto per lo più presso il Centro Ustioni dell’Ospedale Bufalini di Cesena con tutti i suoi fan. Certo, non gli è mai mancato l’affetto di sua moglie Anna, dei suoi figli, di tutta la sua famiglia e dei suoi tanti amici, oltre che dei suoi fan. Jovanotti decise di scrivergli una canzone solo per aiutarlo a combattere, chiaramente intitolata: La gioia. E i due artisti l’hanno cantata insieme.

1 settembre 2022 (modifica 1 settembre 2022 | 19:57)

Leave a Comment