close
close

ha corso contro le bollette costose

Con l’arrivo della stagione fredda viene portato a pellet. I tipi più diffusi sono legno e pellet, le bollette non possono sostenere la domanda.

Prezzi alti per pellet di legno
Legno (immagine di Pexels da Pixabay)

PER TUTTI GLI ALTRI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU INSTAGRAM

Con il passaggio alle fonti di energia rinnovabile, è stata presa una decisione a favore di alternative più ecologiche anche nell’ambiente domestico. In previsione di stagione fredda Il problema principale è lato riscaldamento, e molti italiani hanno optato per tale invece di ricorrere ai classici termosifoni o alle stufe elettriche legna e pellet.

La domanda del mercato è talmente alta che i magazzini faticano a reperire le forniture necessarie a soddisfare la domanda, e come per ogni legge economica che si rispetti, la conseguenza più immediata di questo stato di cose è facilmente comprensibile: più un prodotto è necessario e duro a venire, più il aumenti di prezzo alle stelle. Come si manifesta l’alto prezzo del pellet e della legna? nel fatturanaturalmente.

Legna e pellet: quest’inverno sarà più freddo degli altri, non solo per il clima

Prezzi alti per pellet di legno
Pellet (immagine di Samuel da Pixabay)

nel LombardiaSoprattutto nelle ultime settimane è aumentata la domanda di biomassa da legno vertiginoso. Tra questi prodotti è sicuramente il più popolare pellet, un derivato del legno usato come Carburante.

La corsa a questa biomassa è giustificata dall’aumento dei prezzi benzina e olio che rendeva praticamente indispensabile l’uso di stufe a combustione. Tuttavia, questa coperta sembra sempre essere troppo corta. Con l’improvvisa domanda del mercato, i magazzini iniziano a lottare stoccaggio del materiale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Alberto di Monaco è instancabile: persegue la sua causa per salvare il mondo

Va da sé che anche il commercio di legna e pellet ha dovuto aumentare il prezzo di mercato delle sue merci Combustibili da biomassa Non sembrano più un’alternativa così economica e cruciale al problema benzina e olioCosì.

La Federazione Italiana Energie Agroforestali (AIEL) ha definito il fenomeno una vera catastrofe. L’Italia è stata responsabile dell’importazione di pellet e biomasse legnose dall’Est Europa, un mercato reso impossibile dalla guerra in Ucraina e dalle sanzioni imposte Russia e Bielorussia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Zero residui, cosa significa su un’etichetta alimentare?

Gli altri paesi che hanno contribuito a soddisfare le nostre esigenze di biomassa hanno comprensibilmente interrotto il commercio, bloccare l’esportazione, per paura che le materie prime si esauriscano per il prossimo inverno. L’inflazione, monitorata da Aiel, parla di un aumento dei prezzi + 48% per ogni sacco di pellet da 15 kg.

Tradotto, questo significa che nel nord della penisola molti pellet cadono in anticipo 15 kg potrebbe portare a casa 3.12 Euro, oggi ne avrai bisogno 4.64, con picchi massimi di 8,88 euro. Rispetto all’anno precedente, il prezzo è aumentato 307 euro per tonnellata e 368

Questi dati risalgono allo scorso aprile, il che significa che il nuovo report di settembre presenterà un altro e sicuramente ingenuo aumento dei parametri. Il prezzo del legno in Lombardia è aumentato del 10% e la percentuale promette di calmarsi nei prossimi mesi 25/30%.

Leave a Comment