close
close

I supermercati più economici secondo Altroconsumo

Quanto ci costa il carrello? Oggi l’inflazione (l’abbiamo letta, sentita e ora la stiamo vivendo anche noi) ha raggiunto un livello record dal 1985 e la bolletta costosa fa il resto. Risparmiare dove puoi è quindi diventato più che mai un’esigenza. Altri consumiha anche fatto la lista dei supermercati più economici del 2022, come fa da 30 anni, a seguito di un’indagine svolta nel periodo dal 7 marzo al 1 aprile 2022. Comprese 67 città Bologna e analizzando 1.171 negozi e oltre 1,6 milioni di prezzi. Cosa rivela questo sondaggio? Che i prezzi cambiano a seconda della marca, ma che ci sono differenze nello scontrino anche nella stessa catena di supermercati. E chi ha aumentato di più i propri prezzi dal 2021? Questo interessante sondaggio continua a dirci: “Sono i discount a gravare di più su di noi il peso dell’inflazione: i primi dieci marchi su 26 per aumento di prezzo sono queste catene. Supermercati e ipermercati più stabili”.

Leggendo i dati di Altroconsumo sembra che i supermercati più economico di Bologna sono: il punto vendita Conad in Via Larga, Esselunga in Piazza degli Etruschi, Via Emilia Ponente e Via Guelfa. Poi c’è l’Hypercoop di Centro Lame, la Conad in Via Emilia Levante, l’Hypercoop di Centro Borgo, l’Eurospar in Via delle Armi e l’Interspar in Via dell’Industria. E la lista continua.

Ecco i supermercati più economici di Bologna (il numero in grassetto è l’indice e indica la catena più comoda. Ad esempio, se l’indice è 110, significa che i prezzi sono il 10% più cari del segno più economico in Italia, che in realtà ha un indice di 100.)

SPAZIO CONAD Vialarga, via Larga 10 110
SUPERSTORE ESSELUNGA Piazza degli Etruschi 2, Casalecchio di Reno 112
ESSELUNGA via Emilia Ponente 72 112
SUPERSTORE ESSELUNGA via Guelfa 13, ang. su Lenin, loc. San Vitale 113
IPERCOOP Centrolame via Marco Polo 3 113
CONAD SUPERSTORE via Emilia Levante 6 114
IPERCOOP Centroborgo via Marco Emilio Lepido 184 114
EUROSPAR via delle Armi 12 116
INTERSPAR via dell’Industria 12 116
CITTA’ CONAD via Enrico De Nicola 1 118
CONAD viale Antonio Silvani 3/7 119
EUROSPAR via Giuseppe di Vittorio 4 119
CARREFOUR Gran Reno via Marilyn Monroe 2/9, Casalecchio di Reno 120
PAM via Guglielmo Marconi 28/A 120
COOP & COOP via Amilcare Ponchielli 23 121
PAM via Bellaria 47 121
COOP Meraville Viale Tito Carnacini 37 123
COOP via Casciarolo 3 123
EUROSPAR via Ottaviano Mascherino 10 123
IL GIGANTE Marco Polo Piazza Giovanni da Verrazzano 6 123
COOP via Andrea Costa 156/2 124
PAM via di Corticella 3 124
MERCATO CARREFOUR via Don Luigi Sturzo 37/39 125
SIGMA via di Corticella 186 133

Come funziona il sondaggio: come viene condotto il sondaggio sui prezzi

Altroconsumo spiega anche il metodo di indagine: senza avvisare i negozi, i geometri hanno raccolto 1.671 milioni di prezzi in 67 città, in 125 ipermercati, 700 supermercati e 346 discount, selezionati sulla base di criteri che ne garantiscono la rappresentatività sul territorio. Per ognuna delle 126 categorie merceologiche considerate (le più acquistate secondo l’Istat) abbiamo registrato i prezzi di tutti i prodotti in vendita, comprese le promozioni, ma solo quando sono a scaffale. Ciò consente di ricostruire l’esperienza di acquisto, in quanto l’indisponibilità di un prodotto potenzialmente economico limita le opportunità di risparmio.

Nelle tabelle delle 67 città trovi la classifica degli Hyper e Super più convenienti per lo shopping con i prodotti di marca. Nelle tabelle delle catene all’inizio dello speciale trovi le classifiche dei marchi a livello nazionale (acquisti misti, prodotti di marca, prodotti economici e marchi propri). L’Indice 100: I prezzi vengono elaborati sulla base di calcoli e pesi. Questo ci fornisce un indice su 100 che misura quanto sono convenienti marchi e negozi a livello nazionale e locale.

Risparmio massimo in città: il risparmio annuale registrato presso i punti vendita più economici di ciascuna città viene calcolato convertendo il
Indici basati su 100 spese annue (per fare questo consideriamo la spesa media annua delle famiglie italiane nel Super, pari a 6.780 euro nel 2021 secondo l’Istat). Infine, per ottenere il risparmio, abbiamo calcolato la differenza tra l’ultimo affare (il più costoso) e il primo (il più economico).

.

Leave a Comment