close
close

La ballerina Giulia Pauselli è diventata mamma

“Una nuova mamma e un nuovo papà. L’emozione è indescrivibile”, scrivono Giulia Pauselli e Marcello Sacchetta, postando una foto in cui le loro mani stringono il mignolo del piccolo Romeo.

Giulia Pauselli, che indossa un anello con la scritta Mamma al dito, aveva annunciato che sarebbe diventata mamma al talent studio Amici. Studio dove è nato e cresciuto l’amore per Marcello Sacchetto.

L’ANNUNCIO DI GRAVIDANZA

– “L’abbiamo scoperto il 30 dicembre – ha raccontato a Verissimo la coppia ospite di Silvia Toffanin – Ho avuto un ritardo importante, ma non ero preoccupato perché sul mio lavoro si verifica amenorrea. La mia reazione iniziale non è stata delle migliori. Ho pensato di lavorare, ho Ho pensato che non fosse il momento giusto, nella mia mente pensavo sempre a organizzare questo evento, ma poi ho capito che non c’è il momento giusto per qualcosa di così speciale”.

Giulia Pauselli, emozionatissima, aveva svelato anche il sesso: “Lo sapevo, immaginavo fosse un maschietto, lo sentivo”. Sul nome, invece, era stato cauto: “Ci sarà un nome maschile, ma ci sarà un secondo nome femminile perché ci piaceva l’idea che dietro un uomo ci fosse una sensibilità femminile”. alle 8 del mattino di agosto

IMPERFEZIONI MOSTRATE SUL SOCIAL

– Una gravidanza, quella di Giulia Pauselli, che non è stata facile. Con il corpo in continua evoluzione della ballerina, con le critiche sociali ad esso associate: “È difficile per me mostrarmi oggi”, dice, “Ho ricevuto messaggi che mi hanno fatto pensare, non sempre prendendo le critiche alla leggera”.

Giulia ha sfoggiato anche tutti i suoi inestetismi: caviglie, mani e piedi gonfi, ritenzione idrica e smagliature. “Per quanto riguarda un po’ durante la gravidanza”, ha detto, “cerco di mangiare bene senza privarmi troppo di tutto ciò che voglio, ma devo stare attenta con zucchero e carboidrati, salendo sulla bilancia, sono onesto , ma siccome vivo bene, sono contento che i valori di analisi siano tutti ok. Ostetrici e ginecologi che mi seguono mi vedono bene, quindi non ho più sentito il bisogno di controllare il mio peso”.

Giulia ha poi svelato le imperfezioni: “Sono tutta gonfia, non riesco più a mettermi l’anello alle mani, chiedo massaggi alle caviglie… Non sono Wonder Woman. tutto è normale La cosa che mi ha portato alla vita Questa condizione è buona, è stata la mia ostetrica a dirmi: tutta quest’acqua è buon latte materno. Quella frase ha cambiato il mio atteggiamento verso il mio corpo e questi normalissimi cambiamenti: li guardo con occhi pieni di amore”.

Leave a Comment