close
close

La conferenza di Pioli in diretta

“Origi partirà in panchina. Il cambio di proprietà? In RedBird siamo in buone mani. Mai paura di perdere Leao.

Mercato chiuso, a casa Milano eccolo subito derby affrontare. e Stefano Pioli suona l’accusa. “Mi aspetto una partita vivace ed energica”, ha spiegato il tecnico rossonero. “Domani saranno in campo”. due squadre che si conoscono bene. Il derby è sempre il derby, credo una gara con grandi duelli“.” Due squadre che vogliono vincere si affrontano sarà una lotta -Ha aggiunto -. mattina anche un pollice può fare la differenza“. Poi all’istruzione e al passaggio di proprietà: “Origi partirà in panchina, siamo in buone mani con RedBird“.

LA CONFERENZA DEI PEG

Il mercato
Stiamo percorrendo un percorso che condividiamo con l’area tecnica e la società. Continuiamo a investire in giocatori di talento e potenziali e convalidiamo anche un blocco già competitivo con ampi margini di miglioramento”.

Milan in corsa per il derby
“Ho detto dopo il Sassuolo che domani vedremo un Milan diverso perché cambiano gli avversari. Ogni partita è diversa. Abbiamo i nostri concetti di gioco e cercheremo di spingerli con convinzione, potenza, energia e qualità. Proprio quella è Qualità”. fa vincere le partite. Giochi”

Inter
“Penso ancora che sarà un campionato equilibrato con tante squadre che si sono rafforzate e possono vincere. Senza Lukaku l’Inter potrebbe avere le stesse squadre della scorsa stagione. Un po’ come noi. Il derby è un derby. Mi aspetto una partita”. energico e duello. Chi vince il maggior numero di duelli ha le migliori possibilità di vincere la partita.

Preparazione per il derby
“Non è come ci arrivi, ma come ci giochi. Ci siamo preparati al meglio per questa partita e cercheremo di portarla avanti fino alla fine”.

La squadra del cuore
“Non ci sono favoriti in questi giochi. Sono giochi equilibrati in cui gli episodi possono fare la differenza. Dobbiamo essere tenaci e concentrati per fare la differenza con gli episodi”.

Il significato di Leo
“Per vincere queste gare bisogna avere un alto livello tecnico. Non abbiamo solo Leao. Abbiamo anche altre soluzioni per essere pericolosi”.

Il cambio di proprietà
“So che ci saranno domani. Ho conosciuto Cardinale ed è una persona con molta passione ed entusiasmo. Elliott ha riportato il Milan al vertice e il nuovo titolare ha la stessa ambizione: siamo in buone mani”.

rosa lunga
“Siamo stati via per molto tempo in alcuni reparti, ma sarà una stagione speciale e molto intensa. Ho una fantastica disponibilità da parte dei giocatori. Sanno che devono dimostrare in allenamento che possono essere titolari o che “Sono impegnato durante la stagione Il gioco è acceso. Avere più giocatori sarà solo un fattore positivo”.

obbiettivo
“Siamo tutti dispiaciuti per Florenzi, è un leader dentro e fuori dal campo: stai ancora facendo tutte le valutazioni necessarie per capire entità e recupero. Dest ha qualità, ritmo e intensità: lo abbiamo come terzino preso , ma ha qualità per essere utile anche in altri ambiti del campo”

Derby senza Ibra
“Zlatan è sempre con noi. Non scenderà in campo ma noi vogliamo comunque fare bene, ci siamo preparati bene per la partita e abbiamo le giuste motivazioni”.

Lista dei campioni
“Valuteremo fino in fondo. Ci saranno decisioni dolorose, ma vanno prese”.

origine
“Sta meglio e partirà dalla panchina. Si è allenato con la squadra. È un grande giocatore e ha molta influenza. Essere disponibile è una buona notizia”.

L’atteggiamento del gruppo e le decisioni
“Abbiamo un gruppo molto forte e competitivo. Prepariamo ogni gara come se fosse l’ultima e la più importante. Non è mai la prestazione di un individuo a determinare il risultato. Il livello della nostra squadra è alto. Noi ne abbiamo una forte. ” squadra e cercherò di schierare i migliori uomini ogni volta. Giocare ogni tre giorni non sarà facile per tutti.

CDK
“E’ un giocatore forte con qualità precise. Dovrà essere cercato quando avremo la palla. Sappiamo che dobbiamo lavorare in modo più compatto e aggressivo. All’Inter serve un gioco di alto livello in entrambe le fasi. Dobbiamo volerci difendere e sacrificarci contro l’Inter.

Inter senza Lukaku
“L’anno scorso non c’era. Non credo cambierà molto. È una partita diretta. È un derby e c’è una grande rivalità. L’abbiamo preparata nel dettaglio, come loro. Entrambe le squadre vorranno vincere”. me lo aspetto Una lotta con molti duelli. Non dovremo mollare di un centimetro.

Perisic sarà assente
“Le squadre non cambiano la forza di un giocatore. Perisic gli ha permesso di entrare, ma hanno Dimarco e Gosens e schiereranno qualità diverse”.

La ripartenza dell’Inter
“Nelle transizioni l’Inter riparte con tanti giocatori e ritmo. Sarà importante coprire bene ed essere compatta. È anche vero che se si vuole mettere in difficoltà l’Inter bisogna correre dei rischi. Possiamo essere pericolosi e compatto.” “

Voci di mercato su Leao
“Le voci che sparge intorno a te e poi mi chiede se avevo paura (sorride, ndr.

Giroud
“Lui è gravato, ma tutto l’ambiente è gravato in vista del derby. Olivier è un giocatore importante, sia tecnicamente che di carattere. Quello che ha fatto nel derby di ritorno lo scorso anno gli darà ancora più energia”.

L’Inter ha spesso un vantaggio nel derby
“Non è sempre andata in vantaggio perché ci ha messo subito nei guai, ma lo ha fatto nelle prime situazioni del nostro tempo. L’Inter ha una grande fisicità e può metterci nei guai in qualsiasi momento. Rispettiamo l’Inter, ma abbiamo anche fisicità, gamba e tecnica e vogliamo giocarcela”

Vrankx
“Unisce qualità e quantità, è un centrocampista completo. È un ragazzo interessante. Il club continua a puntare sui giovani talenti e lui rientra in quella categoria”.

Cambiamenti tattici in arrivo?
“Non vedevo l’ora che finisse il mercato. Con l’arrivo di alcuni giocatori e con più giocatori in alcuni reparti, sto pensando a qualcosa di nuovo. Potremmo essere un po’ più diversi”.

Leave a Comment