close
close

“La Meloni? Violenta e poco femminile”: Elodie non perde l’abitudine di insultare

Non è più nuovo. Sono passati mesi ormai Elodienon mancano le opportunità per attaccare quasi tutte le opportunità che si presentano Giorgia Meloni e Matteo Salvini. Naturalmente, alcuni potrebbero obiettare che stai rispondendo alle domande dei giornalisti. Ed è vero. Ma se prima non avesse parlato di politica in un certo modo e si fosse esibita con posizioni chiare, i giornalisti ora l’avrebbero intervistata sulla sua musica e non accadrebbe che in ogni intervista le venissero poste domande sulla sua musica. -Capo. Anche durante la Mostra del Cinema di Venezia, Elodie ha trovato il modo di aggredire Giorgia Meloni in quello che sembra essersi trasformato per lei in un confronto personale.

Questa volta Giorgia Meloni è stata paragonata a “un uomo del 1922“Dal cantante che l’ha definita”piccola donna‘ ha risposto un giornalista che ha chiesto il suo parere sulle parole di Hillary Clinton uscito dalla città lagunare qualche giorno fa. Se c’è una cosa che non si può dire di Hillary Clinton è che l’ex segretario di Stato Usa è vicino alle posizioni dei Fratelli d’Italia. Hillary Clinton è una delle più importanti esponenti del Partito Democratico Americano, ma si è comunque espressa positivamente nei confronti di Giorgia Meloni, senza alimentare il clima di odio con argomentazioni banali e, per certi versi, anche offensive. “L’elezione del primo primo ministro di un Paese è sempre una rottura con il passato, ed è certamente una buona cosa. Ma poi, come ogni leader, donna o uomo, deve essere giudicata da ciò che fa. Non sono mai stato d’accordo con Margaret Thatcher, ma ho ammirato la sua determinazione. Poi, ovviamente, le idee vengono votate‘ ha detto l’ex ministro degli Esteri.

Un discorso maturo, quello di Hillary Clinton, soprattutto democratico e rispettoso del politico. Il rispetto per gli oppositori politici, invece, sembra essere completamente offuscato nel nostro Paese, e non solo tra gli artisti che vogliono essere visti come dei. Maitre un donatore Politici, ma dagli stessi politici. Ciò che è ancora più grave è che l’avvelenamento dei pozzi in questa campagna elettorale da parte della sinistra è probabilmente dovuto alla volontà dei politici di imitare gli artisti che affollano le loro parolacce sulla Internet. “È incredibile che una donna parli come un uomo del 1922, ecco il problema. Una donna, una madre, dovrebbe puntare sui diritti e capire che dal punto di vista femminile ci sono sempre state situazioni complesse. È incredibile così com’è violento e quanto è piccola” disse Elodie. A parte ogni altra considerazione, superflua dato che il capo dei fratelli è definito dall’Italia.”piccola donna“È ovvio che Elodie non conosce la storia quando dice che il capo dei fratelli d’Italia”parla come un uomo del 1922“. Domanda retorica: cosa sarebbe successo se fosse stato un politico di sinistra definito tale?

Leave a Comment