close
close

la metà delle costose alternative alla benzina

Il gas sta davvero decollando e le famiglie italiane sono sempre più nei guai.

In effetti, il prezzo è il gas naturale La Borsa di Amsterdam continua a battere nuovi record e ciò significa che la stagione autunnale sarà incredibilmente difficile per le famiglie.

Pixabay

Le famiglie ora faticano a cavarsela proprio a causa dell’aumento delle bollette di luce e gas, e questo non fa che aumentare i costi tensione sociale.

L’alternativa davvero economica al gas

Il governo Draghi sta pensando a un lockdown energetico e a bonus di vario genere, ma purtroppo le famiglie italiane lo hanno scoperto I bonus servono a poco.

Pixabay

Pertanto, è assolutamente essenziale capire di cosa si tratta Alternative anche al gas, perché ce ne sono alcune che possono farti risparmiare molto. Per evitare il gas, la prima opzione è usare il camino. Vediamo se ne vale davvero la pena. Il prezzo del gas ha persino superato 300 euro per megawattora ad Amsterdam. Ciò significa che sono aumentate anche altre risorse energetiche come legna e pellet. Sfortunatamente, quando il gas sta diventando più costoso, lo sono anche la legna e il pellet.

In questo caso risparmi molto

Tuttavia, ci sono studi che fanno capire agli italiani quale di queste alternative valga davvero la pena. La Federazione Energetica Agroforestale Italiana, infatti, sostiene che l’utilizzo della legna al posto del gas può far risparmiare fino a 900 euro l’anno. Pertanto, secondo questa associazione e i suoi studi, viene confrontato il risparmio di legno al metano non è inferiore al 55%. Ma diamo un’occhiata alle altre alternative. Un’alternativa al gas è il boiler elettrico. Tuttavia, il boiler elettrico non è una scelta particolarmente economica. Un’altra alternativa è la caldaia a biomassa, ma il problema principale della caldaia La biomassa è proprio l’acquisto e lo stoccaggio di questo materiale pesante. Pertanto, la caldaia a biomassa non può essere un’alternativa per tutti.

Carburanti e tecnologie per risparmiare

Un altro tipo di caldaia molto più moderno è il calderone ionico. Ma anche qui i consumi sono piuttosto elevati e quindi nessun reale risparmio. Quindi l’unica alternativa davvero economica sembra essere il legno. Ma secondo gli esperti i pannelli radianti elettrici a infrarossi sono anche una tecnologia piuttosto economica. Infatti i raggi infrarossi hanno la proprietà fondamentale di non riscaldare l’aria ma solo il corpo umano e le superfici, consentendo quindi un notevole risparmio.

articolo precedenteFantastico bonus di 150€ per famiglie: Attenzione se avete domande fino al 10 ottobre, regalo giusto
prossimo articoloReddito di base, arriva un’altra ancora di salvezza

Leave a Comment