close
close

L’abito bianco di Charlene di Monaco non è più una principessa triste

Questa volta c’è un sorriso. Visti i commenti a margine che si concentrano sulle facce serie dei gemelli Jacques e Gabriella che le somigliano tanto e sui volti istituzionali di Alberto e Charlene di Monaco, per riconoscere le tensioni immateriali e per diagnosticare la tristezza comune. Ma il sorriso sulle foto ufficiali di U Cavagnetu, il tradizionale picnic del principato, è innegabile. Piccolo, diretto, catturato da un flash dei fotografi schierati ad Antoinette Park, ma c’è. È Charlene di Monaco in abito bianco sprigionando tutta la dolcezza possibile nelle più spontanee espressioni di serenità e andando controcorrente rispetto alle affermate opinioni pubbliche su di lui. È divina ma ha una faccia triste Leggiamo i commenti sui profili dedicati ai reali e ci fermiamo un attimo ad esaminarne il volto Charlene di Monaco oggiAlla ricerca di conferme delle solite indiscrezioni.

charlene di monaco vestito bianco

David NivièreGetty Images

Ma tutto ciò che resta è in realtà da confutare. Là Charlene di Monaco con un abito di pizzo bianco con pantaloni larghi crema, creazione Realizzata su misura dal designer sudafricano con sede nel principato Terrence Bray, che è stato uno dei suoi preferiti dalle ultime apparizioni (possedeva anche la splendida tuta blu che ha chiamato il ritorno ufficiale della Principessa di Monaco agli eventi statali), è una visione di serenità. È all’altezza del suo titolo Vostra Altezza SerenissimaSua Altezza Serenissima, tre lettere prima del suo titolo e nome vedi sotto Instagram di Charlene di Monaco. Quella ha deciso di cambiare il corso delle impressioni sulle persone. Dopo la lunga malattia, le fragilità e le paure, oggi non resta che liberarsi dei troppi impegni, scegliendo con cura gli inevitabili, potendo puntare sull’amato Gemelli e che non manca mai di apparire sul profilo ufficiale, e su vita nel principato. La principessa Charlene ha passato un periodo difficile. Ed essere sempre al centro della maliziosa e falsa simpatia degli altri potrebbe non averla aiutata a gestire un ruolo da protagonista molto delicato. Ma oggi, a undici anni dal matrimonio con Alberto II, le Voci della Tristezza possono essere archiviate definitivamente?

Questo contenuto è importato da Instagram. Potresti trovare lo stesso contenuto in un formato diverso o maggiori informazioni sul loro sito web.

.

Leave a Comment