close
close

Live MotoGP 2022 / PL1 GP Giappone: Miller e Bagnaia davanti a tutti – Live


MotoGP – Buongiorno, cari lettori di FormulaPassion.it Appassionati di MotoGP e bentornati con l’appuntamento dedicato al resoconto diretto della prima sessione di prove libere del Gran Premio del Giappone a Motegi, sedicesima prova del mondiale classe regina 2022.
• Sessione conclusa

09.20 – Bandiera a scacchi per le prove libere di Motegi 1 – Jack Miller (Ducati) precede tutti, secondo Francesco Bagnaia (Ducati), terzo Fabio Quartararo (Yamaha). Completano la top ten Aleix Espargarò (Aprilia), Luca Marini (Ducati VR46), Marc Marquez (Honda), Pol Espargarò (Honda), Brad Binder (KTM), Miguel Oliveira (KTM) e Maverick Vinales (Aprilia).
Dei dieci, Zarco (Ducati Prima Pramac) è 11°, Alex Rins (Suzuki) 13°, Enea Bastianini (Ducati Gresini) 14°, Jorge Martin (Ducati Prima Pramac) 15°.
immagine

19.09 – Tornano in pista Aleix Espargarò (Aprilia, HS) al quarto e Maverick Vinales (Aprilia, HS) al decimo.
Darryn Binder (Yamaha WithU) si schianta alla curva 5.

18.09 – Mattinata complessa per l’Aprilia con Aleix Espargarò 14° e Maverick Vinales 16. Continuano i miglioramenti della pista e Johann Zarco (Ducati Prima Pramac) scivola alla curva 7.

09.16 – Miller (Ducati, SS) non migliora in 1’44.549. Dietro di lui c’è ora Bagnaia (Ducati, HS) in 1’44.537. Enea Bastianini (Ducati Gresini) cade alla curva 5, Fabio Quartararo (Yamaha, HS) è terzo in 1:44.537.

09.14 – Jack Miller (Ducati, SS) accende tutti in 1’44.660. L’australiano ha continuato a migliorare nel giro successivo fino a 1’44.509 nonostante fosse handicappato da Tsuda (Suzuki).
Veloce anche Marc Marquez (Honda, HS) in 1’44.656, secondo.

09.12 – Quinto posto per Franco Morbidelli (Yamaha, HS): l’italiano fa segnare 1’45.065, appena 36 millesimi in più del compagno di squadra Fabio Quartararo.

09.10 – Alex Rins (Suzuki, SS) migliora ancora in 1’44.913, perdendo ancora qualche millesimo. Dieci minuti prima della fine della sessione troviamo fuori dalla top 10 Morbidelli (Yamaha) 11°, Vinales (Aprilia) 12°, Bagnaia (Ducati) 13°, Martin (Ducati Prima Pramac) 16° e Miller (Ducati) 17°.

09.07 – Alex Rins (Suzuki, SS) passa in testa in 1’44.961, appena 17 millesimi più veloce di Enea Bastianini (Ducati Gresini). Marc Marquez (Honda) è quarto ma la sua spalla destra sembra un po’ dolorante. Anche Quartararo (Yamaha) non è al meglio per le abrasioni al petto.

09.05 – Riassumiamo la top 10 dopo un’ora; 15 minuti al termine delle FP1:
1. Bastianini 1’44,978
2. Quartararo +0.051
3. Oliveira +0,2
4. Marc Marquez +0.2
5. Zarco+0.2
6. Aleix Espargaro +0.2
7. Crutchlow +0,2
8. Nakagami +0,3
9. Risciacqui +0,3
10. Bagnaya +0,4.

09.02 – Molto veloce Enea Bastianini (Ducati Gresini, HS) che è il nuovo leader con 1:44.978. Quartararo (Yamaha, HS) risponde con due record parziali nel secondo e terzo settore, ma non riesce a migliorare. Terzo ora è Miguel Oliveira (KTM, HS) in 1’45.193.

09.00 – Nuovo cambio di guardia al vertice, Fabio Quartararo (Yamaha, HS) prevale su tutti in 1’45.029. Enea Bastianini (Ducati Gresini, HS) sale al quinto posto con 1’45.450.

08.57 – Zarco (Ducati Prima Pramac) è sempre in testa, secondo Aleix Espargarò (Aprilia), terzo Fabio Quartararo (Yamaha), quarto Alex Rins (Suzuki), quinto Maverick Vinales (Aprilia).
Attualmente fuori dai primi dieci box in classifica ci sono Marc Marquez (Honda) 11° ed Enea Bastianini (Ducati Gresini) 12°.

08.55 – Vinales (Aprilia, HS) sale al quarto posto con 1’45.457. Alle sue spalle, quinto, un buon Franco Morbidelli (Yamaha, HM) in 1’45.666.

https://twitter.com/MotoGP/status/1573206697858011139

08.52 – Nella top ten anche Marc Marquez (Honda), decimo in 1’46.092. Al momento Enea Bastianini (Ducati Gresini) è 12°, 1 pollice dietro Zarco: il pilota romagnolo non ha ancora montato le soft al posteriore.

08.50 – La Top 10 finisce dopo 45 dei 75 minuti in pista, con diversi miglioramenti:
1. Zarco 1’45.210
2. Aleix Espargarò +0.013
3. Risciacqui +0,1
4. Quartararo +0,5
5.Martin +0,6
6. Vinales +0.6
7. Mugnaio +0,6
8. Marina +0.7
9. Bagnaya +0,7
10. Morbidelli +0,9.

08.45 – Altri soft iniziano a vedersi. Zarco (Ducati Prima Pramac, HS) è in testa in 1’45.309, seguito da Alex Rins (Suzuki, SS) in 1’45.640.
Alla curva 11, Tetsuta Nagashima (Honda) si schianta.

08.40 – Bagnaia (Ducati) ha la gomma morbida al posteriore ma non migliora e resta settimo.

08.37 – Le gocce di pioggia sono graduali, il che da un lato consiglia ai conducenti di essere più attenti, ma dall’altro torna rapidamente tra i primi 10 se il tempo peggiora.

08.35 – Classifica Top 10 dopo mezz’ora PL1:
1. Quartararo 1’45.807
2. Mugnaio +0.096
3. Risciacqui +0,1
4. Zarco +0,3
5. Morbidelli +0,3
6. Marc Marquez +0.4
7. Bagnaia +0,5
8. Oliveira +0,6
9. Crutchlow +0,7
10. Vinales +0,7.

08.30 – Progressi anche per Bagnaia (Ducati, SM), attualmente sesto in 1’46.316. Uno sguardo anche ai piloti locali: il malconcio Takaaki Nakagami (Honda LCR) è 17°, Tetsuta Nagashima (Honda) è 22°, Takuya Tsuda (Suzuki) è 25°.

08.25 – Quartararo (Yamaha, SM) è primo in 1’45.807, quasi un decimo più veloce di Jack Miller (Ducati), ora secondo.

22/08 – Anche Bagnaia (Ducati, SM) è nella top 10, ottavo in 1:46.635. Miglioramento anche per Franco Morbidelli (Yamaha, MM), ora quarto in 1:46.164, e per Fabio Quartararo (Yamaha, SM), che sale al secondo posto con 1:46.006.

08.20 – Classifica Top 10 dopo i primi 15 minuti delle FP1:
1. Mueller 1’45.903
2. Risciacqui +0,1
3. Quartararo +0,1
4. Marc Marquez +0.3
5. Oliveira +0,5
6. Morbidelli +0,6
7. Zarco +0,6
8. Bastianini +0,7
9. Crutchlow +0,8
10. Vinales +0.8.

08.16 – Jack Miller (Ducati, MM) prende il comando in 1’45.903. Alex Rins (Suzuki, SM) sale al quinto posto in 1’46.663. Primi giri di questa sessione per Bagnaia (Ducati).

08.13 – I tempi sul giro sono nuovamente calati, Quartararo (Yamaha, SM) ha segnato 1’46.072, dietro di lui Marc Marquez (Honda, SM) in 1’46.213, terzo Miller (Ducati, MM), quarto Zarco (Ducati Prima Pramac, SM) e quinto Enea Bastianini (Ducati Gresini, SM).

08.10 – Il nuovo leader Fabio Quartararo (Yamaha, SM) conquista il primo posto con un 1:46.661. Problema di natura elettronica per la moto di Bagnaia (Ducati), andata in stallo dopo un giro ai box.

08.07 – Piloti in pista con gomme da asciutto, pochi cali in pista al momento. Primi riferimenti cronometrici sul cronometro: Marc Marquez (Honda, SM) è in testa in 1:46.888, secondo Fabio Quartararo (Yamaha, SM) con due decimi, Franco Morbidelli (Yamaha, MM) terzo con mezzo secondo.

08.05 – Semaforo verde per le prove libere di Motegi 1 – Sono iniziate le prime prove libere per i 25 piloti della MotoGP. Ci sono 75 minuti a disposizione, mezz’ora in più del solito, per recuperare il PL4 di sabato, che non si gioca.
Sarà l’unica sessione di questo venerdì.

07:30 – Iniziamo la nostra cronologia con un aggiornamento meteo. Domani pioverà tutto il giorno, quindi questa sessione di PL1 sarà cruciale per definire la lista dei dieci piloti direttamente idonei per la Q2. La Moto2 è in pista in questo momento e le prime gocce di pioggia stanno già iniziando a cadere, quindi i primi minuti in pista potrebbero essere cruciali per i piloti della MotoGP.


Per la sedicesima tappa del Campionato del Mondo 2022, la MotoGP farà tappa a Motegi per il Gran Premio del Giappone. Si comincia con il recente successo di Bastianini (Ducati Gresini) ad Aragon MotorLand davanti a Francesco Bagnaia (Ducati) e Aleix Espargarò (Aprilia). Due le novità del weekend, ovvero la presenza di altri due piloti giapponesi come Takuya Tsuda (Suzuki), il 38enne collaudatore del team con 1 partenza in MotoGP, che ha affiancato l’infortunato Joan Mir e Tetsuta Nagashima ( Wild Card Honda), 30 anni con 87 presenze e 1 successo in Moto2.
La sessione PL1 sarà, eccezionalmente per supportare la logistica dei team, l’unica questo venerdì e durerà 75 minuti anziché 45. Riassumiamo gli orari del fine settimana:
PL1 Ven 8.05-9.20
PL2 sab 3.50-4.35
PL3 sab 7.25-7.55
Q1 sab 8.05-8.20
Q2 sab 8.30-8.45
Riscaldamento Dom 3:40-16:00
Race Sun 8.oo


FP | Stefano Ollanu


TUTTI I DIRITTI RISERVATI




Leave a Comment