close
close

Maria Grazia Cucinotta, l’attrice ‘massacri’ così: “La parte più grave…” – la democratica

Una delle donne più belle d’Italia ha reagito duramente alle sue parole su un argomento piuttosto delicato. Scopriamo insieme di cosa si tratta

Maria Grazia Cucinotta ha iniziato ad avvicinarsi al mondo dello spettacolo da giovanissima e partecipava ad alcuni concorsi di bellezza “Miss Italia” nel 1987. L’ex modella fu poi notato da Renzo Arbore, che si rivelò ancora un ottimo scopritore di talenti e invitò la donna a prendere parte alle riprese del suo programma Rai “Tutti indietro!” a forma di piccola valle.

Maria Grazia Cucinotta (fonte web)

Tuttavia, all’inizio del decennio successivo, Maria Grazia iniziò una brillante carriera di attrice. Nel 1990 ha debuttato sul grande schermo nel film del regista italiano Ottavio Fabbri intitolato “Viaggio d’amore”.

Nel corso del tempo, l’attrice ha recitato in alcuni film di fama mondiale come ne “Postino”, che lavora al fianco del compianto Massimo Troisi. Dal 2005 Cucinotta si dedica anche al lavoro di produttrice e debutta in questo ruolo con il film a episodi “Tutti i bambini invisibili”.

Maria Grazia Cucinotta “massacrata” da lei: parole taglienti come rasoi

La storia di cui stiamo parlando è nata pochi giorni fa. Lucarelli selvaggioun noto giornalista italiano, ha deciso di indagare su coloro che sollecitano denaro a minori su Internet.

“Nell’ultimo anno ho contattato molte famiglie per chiedere informazioni sulla gestione del denaro, perché quando si tratta di malattie e bambini malati, si tratta di un bel giro di soldipurtroppo non accompagnato da tanta trasparenza. […] Tra questi, il caso più eclatante degli ultimi anni è la collezione A Future for MelissaColpisce perché sono stati raccolti almeno due milioni di euro”, ha spiegato l’editorialista di Ballando con le Stelle, che era stato recentemente criticato dallo stesso Cucinotta.

Selvaggia Lucarelli (fonte web)

Secondo Lucarelli, la madre di Melissa avrebbe risposto con pochi reati nonché nella pubblicazione di “Documenti illeggibili”. A questo punto, Maria Grazia si è schierata dalla parte dei genitori, che l’hanno contestata non sono obbligati a dare spiegazioni a uno “sconosciuto”.. Quell’ultima frase fece infuriare Selvaggia, che lo fece Se la è presa con la famosa attrice.

«Questa è la parte più grave, il commento di Maria Grazie Cucinotta sulla bacheca dei genitori. Chi dice: con quale titolo devi spiegare a uno sconosciuto? A parte la gentilezza, Ricordo a Cucinotta (la madrina di questa storia) che anche i soldi sono stati richiesti da milioni di estranei (ovviamente c’era buona fede negli estranei) che hanno diritto di sapere come è stata gestita la loro generosità.tuona la giornalista, che ha infine concluso il suo messaggio invitando la Cucinotta a usare la sua visibilità “per insegnare una carità colta e consapevole”.

Leave a Comment