close
close

MIhajlovic: “Gli insulti sui social? Se superi il limite devi rispondere ‘

Il tecnico del Bologna: “Mia figlia ha reagito a volgarità che nulla hanno a che vedere con il calcio”. Adesso la sfida con lo Spezia: “Zirkzee pronto. Dobbiamo cambiare”

Mia figlia ha risposto a insulti che non hanno nulla a che fare con il calcio. Sono i soliti m… che si nascondono dietro la tastiera, poi magari ti vedranno e ti faranno i complimenti”. Alla vigilia della partita contro lo Spezia, il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic è tornato sugli insulti ricevuti dopo il pareggio contro La Salernitana aveva ricevuto sui social e commentato la reazione al post della figlia Viktorija: “Non sono socievole, mia figlia mi ha fatto vedere quello che hanno scritto ieri. Mi ci sono abituata adesso, le mie figlie un po’ meno. Mi dispiace se sul padre si scrivono certe cose – ha aggiunto – se il limite è varcato, devi rispondere”.

L’inizio del campionato non è stato brillante con due punti in 4 partite. Mihajlovic lo sa e cerca di calmare le persone. Abbiamo giocato quattro partite, saltando il 90% del campionato, quindi c’è tutto il tempo per recuperare. Sappiamo che con 2 punti si deve cambiare dopo 4 giornate ma secondo me abbiamo perso qualche punto ma non siamo stati battuti per orgoglio, per autostima perché in tutte le partite eravamo in corsa per Alla fine, la squadra ha giocato, creata, purtroppo abbiamo segnato pochi gol”. Sinisa non si sottrae alle critiche: “Io sono il primo responsabile di quello che succede, lascia in pace i ragazzi, sono io che li alleno e li metto in campo. Amo molto questi ragazzi, abbiamo passato molte cose insieme, mi hanno aiutato, sono prima gli uomini e non i giocatori. Ci dispiace per la situazione, ma siamo fiduciosi che ne usciremo, vedo i ragazzi che vogliono vincere le uscite. Non è la prima volta che mi sento sfidato con risultati non aggiornati, ma ho le spalle larghe, non è che mi impedisca di dormire, anzi, sto facendo del mio meglio per dare e per trova soluzioni Esci. Ho parlato con Saputo? Non ho né visto né sentito il Presidente, ma sono sempre disponibile, per me tutto è come prima.

Con la spezia

Potrebbe esserci spazio per alcuni dei nuovi arrivati ​​contro lo Spezia. «Zirkzee l’ho visto abbastanza bene, è un giocatore che ha tutte le carte in regola: ha fisicità, sa segnare, è un giovane che può diventare un giocatore importante, potrebbe partire domani o giocare la partita in corso . Moro? Può giocare anche con Schouten, è molto simile a Brozovic, sa giocare, cerca palla e gioca molto in verticale. Dovrebbe crescere un po’, ma è un giocatore di talento”. (ITALPRESS) – (CONTINUA). “.

.

Leave a Comment