close
close

Miller guida Bagnaia nelle FP3, una parodia per Morbidelli che si dirige verso la Q1

Ottima doppietta per Ducati nelle FP3, il pilota Yamaha è stato invece battuto al millesimo da Bezzecchi

È della Ducati Jack Miller il miglior tempo delle terze prove libere del GP di San Marino, quattordicesima prova del motomondiale. L’australiano, che ha terminato la sessione in 1:31.296 e ha preso il comando della combinazione, è davanti al suo collega di boxe nella tabella dei tempi Francesco Bagnaja e l’Aprilia di estraneo Vinales. Quarta volta per Enea Bastianinimentre per Franco Morbidelli è beffa: tempo per il millesimo con Bezzecchideve partire da Q1.

Dopo l’ottimo poker di fine venerdì, con la Desmosedici di Bastianini, Bagnaia, Miller e Zarco davanti a tutti, il sabato della Ducati inizia nel migliore dei modi a Misano con la conferma del suo dominio sulla pista di Marco Simoncelli. Nel giorno delle qualifiche, infatti, le due fabbriche Jack Miller e Francesco Bagnaja, con l’australiano che ha conquistato il miglior tempo della mattinata, portando le sue due ruote a 71 millesimi di vantaggio sul compagno di boxe. Una prestazione fondamentale per ‘Thriller’ Miller, che la prossima stagione sarà impegnato con la KTM, su una pista dove ha sofferto nella prima parte delle prove libere del venerdì e poi ha dovuto risalire per il resto del weekend. Intelligenti i cambi di assetto della moto per l’australiano, che punta a una posizione di rilievo in qualifica alla ricerca della pole position.

Cercherà di prendere la pole anche Francesco Bagnaia, penalizzato con tre posizioni in griglia e cercando quindi di ottenere il massimo risultato in qualifica. Tempo di terza sessione per estraneo Vinalesseguito da Bastianini e dalla Yamaha Fabio Quartararo. Il francese, a tre decimi da Miller, dovrà ora analizzare i dati delle prove libere per provare a sviluppare una M1 vincente per le qualifiche. Nella top 10 della sessione e anche in Q2, risciacquo, Martino e Bezzecchima anche Morbidelli e Oliveira che sarà invece costretto a consistere in Q1.

Solo per Morbidelli E’ una sessione con un’ultima battuta, con il tempo al millesimo fatto registrare con Bezzecchi che però, dopo averlo registrato in precedenza, vola in Q2 lasciando il pilota Yamaha nella mischia della prima finestra di qualifiche. L’italiano lotterà con una crescita significativa Pol Espargaròma anche con Marini, la Honda di Nakagami e Alex Marquez e la Yamaha da Doviziosoche questo pomeriggio prenderà parte all’ultima sessione di qualifiche della sua carriera prima dell’annunciato ritiro al termine del GP di San Marino.

Leave a Comment