close
close

Mostra del Cinema di Venezia, Julianne Moore a 62 anni con l’audace scollatura

Julianne Moore si conferma regina della Mostra del Cinema di Venezia 2022. Per il secondo red carpet sceglie un abito nero firmato Armani Privé, con una scollatura mozzafiato che solo lei, a 62 anni, può indossare così.

Julianne Moore, eletta Presidente della giuria di Venezia79, che durerà fino al 10 settembre, si è rivelata una vera icona di stile. Maxi blazer e pantaloni per il giorno, abiti sbarazzini e sensuali per la sera. Anche se, a dire il vero, il debutto alla Mostra del Cinema di Venezia per il Galà inaugurale dell’Accademia del cinema, delle arti e delle scienze con l’abito bustier rigido è stato quasi un flop. Ma l’attrice si è subito riscattata sul red carpet rumore bianco dove ha mostrato uno splendido abito trasparente della Maison Valentino.

Julianne Moore, il sensuale abito di Armani Privé

I look selezionati da Moore puntano sulla seduzione. E così la splendida Julianne lo indossa sul secondo red carpet del festival un lungo abito a sirena, in velluto nero che ne sottolinea la silhouette perfetta. Parte della collezione couture Armani Privé Autunno/Inverno 2022, il modello è minimalista e punta sulla profonda scollatura. La classicità dell’abito è resa originale dalla vertiginosa scollatura a V con profili in glitter sul décolleté, anch’esso rivelatore cosa dovrebbe rimanere nascosto.

Ad impreziosire il collo nudo c’è una collana con pendente di diamanti delle Mille e una notte, coordinata con orecchini pendenti. Sotto l’abito si intravedono i sandali neri a tinta unita con plateau alto, mentre i capelli rossi si aprono sulle spalle in balia del vento. Il trucco è color terra, con terra luminosa sugli zigomi e labbra rosa.

Julianne Moore e Cate Blanchett a confronto

Moore, 62 anni il 3 dicembre, posa come una top model sul tappeto rosso, portando sorrisi e glam ai fotografi. D’altra parte, deve tirare fuori il meglio di sé. Per competere con lei nella presentazione del film catramec’è un’altra icona di stile come Cate Blanchett che per l’occasione ha anche optato per un abito pantalone lungo nero che ha la sua unicità nella scollatura decorata con fiori colorati (GUARDA LE FOTO). La sfida tra le due stelle è davvero estrema. Sia bella che sofisticata, è difficile determinare chi abbia vinto questa battaglia di eleganza.

E poi, naturalmente, c’è la madrina del festival, Rocio Munoz Morales, che, dopo aver abbandonato il tradizionale abito bianco e nero precedentemente indossato al Lido, ha optato per un abito scintillante con frange che richiama l’atmosfera degli anni Trenta Anni ricordati, si distingue per i due Divini irraggiungibili.

.

Leave a Comment