close
close

Nations League, stasera Italia-Inghilterra: Mancini in corsa per il 4-3-3

In palio la permanenza in Liga A e il primo posto nel girone di San Siro, mentre gli Azzurri cercano una riparazione senza che l’attaccante della Lazio venga fermato da un problema muscolare

14 mesi e 12 giorni dopo Wembley il mondo di‘Italia Il calcio ha girato la testa. Di un trionfo europeo che ha lasciato da protagonista il sogno di un mondiale, con la dura realtà della sconfitta Macedonia che i tifosi di mezzo Paese stiano facendo questa tappa live, che precede la più lunga Qatar 2022, con qualche problema. Il clima in cui vivono gli Azzurri mancini prepararsi a conquistare il campo a San Siro contro ilInghilterra non è certo il massimo possibile e il riconosciuto problema offensivo, unito ai numerosi infortuni che hanno guastato questi giorni di ritiro, non aiutano di certo l’allenatore a preparare con calma una partita che potrebbe essere determinante per la qualificazione alle finali Lega delle Nazioni e che precede l’ultima partita del girone di lunedì Ungheria.

Da Wembley a San Siro, gli Azzurri devono riscattare un difficile 5-2 dell’ultima trasferta in Germania contro le ultime del Gruppo 3 e continuare a rincorrere la capolista, che attualmente ha l’Ungheria con 7 punti in più di Germania 6 (Italia il 5). C’è quindi in gioco la posizione dell’Italia nella Nations League A e molto di più perché i Tre Leoni devono essere la prima partita di una nuova era, con in gioco faccia e morale.

E Mancini di certo non arriva all’appuntamento nel migliore dei modi, deve fare i conti con diversi disertori, non ultimo quello di Tonali. Senza il milanista potrebbe essere un altro rossonero come Pobega ad affiancare Barella e Jorginho a centrocampo. In difesa, al fianco di Bonucci, c’è spazio per Bastoni con Di Lorenzo ed Emerson Palmieri come terzini. D’altra parte, la sorpresa: Ciro Immobile non è stato convocato per un problema muscolare e quindi al suo posto ci sarà Scamacca con Raspadori al suo fianco, mentre l’ultimo posto nel tridente offensivo sarà conteso da Gabbiadini e Grifo con il primo in pole.
Guarda anche

Italia, Mancini: "I giocatori devono avere il desiderio di entrare in nazionale" Lega delle Nazioni
Italia, Mancini: “I giocatori devono avere voglia di andare in Nazionale”


POSSIBILI FORMAZIONI
ITALIA (4-3-3):
Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Pobega; Raspadori, Scamacca, Gabbiadini. Tutti: Mancini. A disposizione: Meret, Acerbi, Toloi, Di Marco, Felipe, Mazzocchi, Gatti, Cristante, Frattesi, Esposito, Grifo, Cancellieri, Gnonto, Zerbin.

INGHILTERRA (4-2-3-1): Ramsdale; James, Tomori, Maguire, Chilwell; Bellingham, Riso; Sterling, Berg, Foden; Kane. Tutti: Southgate. Disponibili: Pope, Henderson, Guehi, Shaw, Alexander-Arnold, Trippier, Walker, Dier, Ward-Prowse, Grealish, Saka, Abraham.

Leave a Comment