close
close

Nuova Toyota Sienta 2022-2023, la city car che sfida Dacia Duster e Jogger per 14.000 euro

Toyota lo mette sul mercato terza generazione di Siena 2022-2023, un minivan molto compatto che cambia radicalmente lo stile rispetto al modello precedente, ricordando per certi aspetti alcune produzioni europee. Andiamo più a fondo:

  • Toyota Sienta 2022-2023, nuove sfide per la city car

  • Considerazioni sulla Toyota Siena

Toyota Sienta 2022-2023, nuove sfide per la city car

Toyota ha introdotto il nuova city car Siena 2022-2023. È dotato di una trasmissione ibrida con uno o due motori elettrici abbinati a un motore a gas Dynamic Force da 1,5 litri. Esiste anche una versione con solo il motore da 1,5 litri. È inoltre dotato di due ruote motrici o quattro ruote motrici.

Il propulsore fa girare un cambio automatico CVT a cambio diretto a 10 velocità. Il sistema Toyota Sport Sequential Shiftmatic simula i cambi di marcia.

Il nuovo design presenta aperture delle ruote anteriori e posteriori allungate quasi identiche che sono incollate a cuscinetti di plastica nera. Una grande protezione in plastica nera si attacca visivamente alle aperture delle ruote in plastica. I dettagli unici dell’apertura delle ruote attirano anche visivamente l’attenzione sul fatto che il veicolo appare leggermente sgonfio. I cerchi in lega sono da 15 pollici.

in uno Touch screen mobile da 10,2 pollici domina il cruscotto. Gli strumenti digitali sono un’opzione. Gli schienali hanno inserti per smartphone, un bel tocco. Le porte USB e i portabicchieri sono abbondanti e un fondo piatto dalla parte anteriore a quella posteriore aggiunge un senso di spaziosità.

Le caratteristiche di sicurezza includono il Suite ADAS Toyota Auto Sense con parcheggio avanzato, guida semi-autonoma e telecamere anteriori e posteriori in grado di memorizzare le immagini.

L’auto sarà offerta con un motore ibrido in alternativa al blocco motore 100 per cento a benzina, in entrambi i casi con una trasmissione CVT standard.

Considerazioni sulla Toyota Siena

Toyota Sierra di prima generazione ha debuttato nel 2003. È rimasta in produzione fino al 2015 quando è arrivata la versione di seconda generazione. Questa nuova versione utilizza la stessa piattaforma TNGA-B di Yaris, Croce di Yaris e Aqua, ma con un passo di 108,26 pollici.

IL Finestrino laterale del minivan SientaCrollo in basso nella carrozzeria, il che aiuta ad alleggerire il design generale piuttosto squadrato. Al posteriore, il portellone è molto basso per facilitare l’ingresso e l’uscita dei disabili. Quindi la copertura del paraurti inferiore cade. Contiene una rampa particolarmente adatta agli utenti su sedia a rotelle.

Il lunotto dalla forma insolita è incorniciato su entrambi i lati da luci posteriori. Un dettaglio grafico in plastica si estende tra il lunotto e le luci posteriori, che crea anche il collegamento alle luci di scorta. E il finestrino laterale più arretrato ha un interessante kickup che si collega anche al retro.

Nella parte anteriore, i fari quadrati sono tagliati in due da una fascia di plastica che corre lungo la fiancata. Le due aperture della griglia inferiore sono interrotte da un grande rivestimento in plastica nera. Sia lo sbalzo anteriore che quello posteriore sono in realtà piuttosto corti, il che è una buona cosa visivamente.

Offerta a circa 14.000 euro, è un’alternativa ad alcuni modelli già presenti sul mercato da tempo. Pensiamo allo spazioso Jogger, ma anche al Duster per il suo equipaggiamento confortevole e ovviamente al prezzo ridotto già dal modello entry-level.

Leave a Comment