close
close

possono salvarci dall’inflazione o spingerci in recessione

Il ruolo delle banche centrali è sempre stato particolarmente importante e delicato, ma oggi hanno un compito molto difficile.

In effetti, oggi le banche centrali devono salvare l’economia mondiale da un’economia molto forte inflazione ma senza portarla in recessione: è particolarmente difficile.

MANEGGIARE

Certo che lo è strumento che le banche centrali hanno bisogno per evitare un’inflazione elevata è proprio quello di aumentare i tassi di interesse. Tuttavia, è proprio alzando i tassi di interesse che le banche centrali paradossalmente, potrebbero far precipitare il mondo nella recessione.

Il crocevia delle banche centrali

Molte persone credono che il potere delle banche centrali sia davvero sproporzionato e spesso queste istituzioni sono al centro delle polemiche.

Pixabay

Vediamo cosa succede e cosa significa. Le banche centrali hanno la possibilità di modificare i tassi di interesse in qualsiasi momento. Con tassi di interesse più bassi, l’economia è più dinamica e il mercato azionario è molto meglio. D’altra parte, quando i tassi di interesse sono più alti, l’economia può entrare in uno stato di grande difficoltà. Tuttavia, a tassi elevati, si evita anche il fenomeno dell’inflazione o almeno può essere incluso. È proprio per questo motivo che oggi le banche centrali vogliono alzare drasticamente i tassi di interesse.

recessione o inflazione

Sia la Banca centrale europea che la Federal Reserve ne sono perfettamente consapevoli Un aumento dei tassi è pericoloso e può far precipitare il mondo nella recessione tuttavia, con un’inflazione così alta, non possono farne a meno. Molti si chiedono in questo momento perché le banche centrali hanno tutto questo potere senza essere eletto da nessuno. In effetti, i dirigenti delle banche centrali non partecipano alle elezioni popolari, ma il loro potere è davvero grande.

Tanto potere nelle loro mani

La speranza degli economisti, ma anche della gente comune è che le banche centrali sono attualmente in grado di contenere l’inflazione senza far precipitare il mondo in recessione e senza far scoppiare la bolla sui mercati finanziari. In effetti, hanno mantenuto a lungo i tassi di interesse a zero probabilmente molto gonfiato i prezzi delle azioni. È proprio per questo che la bolla sui mercati finanziari rischia di scoppiare se i tassi d’interesse salgono improvvisamente. Quindi le banche centrali hanno certamente sempre un enorme potere sull’economia ma è proprio in questo momento che questo potere si rivela particolarmente forte, ma anche particolarmente delicato. Dalle loro recenti comunicazioni, le banche centrali hanno indicato che il rialzo dei tassi sarà deciso e vigoroso.

articolo precedenteAttenzione: investire denaro non significa necessariamente proteggerlo dall’inflazione e dai fondi urticanti

Leave a Comment