close
close

‘RADIO PENSIERI’, BALZANI: “Pinto ha massacrato la passata dirigenza” – Forzaroma.info – Ultime News As Roma calcio – Interviste, foto e video

Le opinioni di giornalisti, ex calciatori sulla Roma

Quello da radio romane È un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. UN pluralità fuori stazioni fungendo da piattaforma, un certo numero di giornalisti, ex giocatore di calcio e opinion leader per animare lo spettacolo. Ecco le opinioni i protagonisti delle radio:

Ugo Trani (Centro Suono Sport 101.5 – Te lo regalo Tokyo):”Rispetto molto Pinto per il suo lavoro. È un po’ scontento perché pensava che avrebbe venduto meglio. Per il fair play finanziario abbiamo la garanzia di Dan Friedkin perché hanno fatto parte del consiglio dell’ECA. Pinto si conformava molto ai desideri di Friedkin, ma non del tutto, perché non era soddisfatto di alcune operazioni in uscita. Quando ieri Zaniolo ha cantato “Grazie Roma” è stato un segnale romantico. Dopo che Zaniolo ha festeggiato la Conference League, come non considerarlo un giocatore della Roma? La Roma ha bisogno di persone come Zaniolo“.

Francesco Balzani (Centro Suono Sport 101.5 – Te lo regalo Tokyo):”Pinto ha tenuto una presentazione molto moderata con le note giuste. La parola più importante era eredità che massacrava la leadership del passato. Pinto fa un mercato di 8 o 8,5. Quando il nuovo proprietario è arrivato, ha trovato una situazione terribile“.

Antonio Felici (Centro Suono Sport 101.5 – Te lo regalo Tokyo):”Sapevamo benissimo che Pinto non aveva molta esperienza di mercato. Era qualcuno gettato in una realtà complessa come Roma, che non aveva una solida situazione economica. Quando fai affari come Dybala e Wijnaldum, guadagni fiducia. Potrebbe non essere il miglior direttore sportivo, ma è comunque un bravo ragazzo“.

Ubaldo Righetti (Teleradiostereo 92.7): “L’Udinese è tosta, fastidiosa. Per Mourinho diventa importante la gestione dell’energia. Se vai in centro con l’Udinese si difendono bene, sulle fasce se non sei veloce ti possono chiudere. Il loro punto debole sono i calci. piazzato si può sfruttare. Per domani potrei preferire Spinazzola a Zalewski, ma non è facile. Con le sue zip può abbassare di 15-20 metri l’Udinese”.

Gianluca Lingua (Radio Radio Mattino – 104,5): La Roma mi è sembrata rilassata dopo l’arrivo delle sanzioni Uefa, che il club conosceva già dopo le trattative degli ultimi mesi. Il fatto che Zaniolo abbia cantato l’inno di Roma con Venditti ha per me un valore di -10. In questo mondo sono responsabili i soldi, se qualcuno gli propone un’offerta più alta della Roma se ne andrà. Ma questo vale per tutti. La Roma lo ha seguito negli infortuni, qui è esploso, ma se ha raggiunto il livello di un calciatore internazionale il club non può dargli 10-12 milioni a stagione e se ne andrà. Camara è un backup, non è Wijnaldum. Mourinho lo deve valutare, magari giocherà dieci minuti con l’Udinese come Belotti se si crederà pronto.

Furio Focolari (Radio Radio Mattino – 104,5): “Partita difficile, il pronostico è a favore della Roma e da questa partita si vede se la squadra ha raggiunto la maturità e la capacità di lottare ad alto livello”.

Stefano Agresi (Radio Radio Mattino – 104,5): “Pinto è stato bravo, dopo i tanti errori in passato nell’altra dirigenza, anche da titolare ha fatto benissimo. A Kluivert le responsabilità della Roma sono molto limitate, non capisco come un club inglese non se ne sia accorto in settimane di trattativa Hanno commesso un ingegno pazzesco.Partita difficile contro l’Udinese anche perché la vittoria contro la Fiorentina ha dato un’altra dimensione.Una partita che può dare un segnale ma è complicata.Ma la Roma può allungare sugli altri visti gli scontri diretti.Vedendo il divario allargarsi può essere un segnale incoraggiante, anche se siamo solo al quinto giorno”.

Roberto Pruzzo (Radio Radio Mattino – 104,5): “Pinto ha lavorato bene, soprattutto nei trasferimenti dell’ultima giornata. La rosa è più completa ed è importante e bello vedere che tutti i giocatori sono contenti di venire alla Roma. Il mio pronostico sull’Udinese Roma? Dico X. Con l’Udinese è un brutto colpo partita non è una promozione Se hai guardato la partita contro la Fiorentina ti rendi conto che hanno un fisico eccellente e i giocatori ammettono poco. Una partita molto complicata, l’Udinese ha 7 punti e può giocare facilmente. Sarà molto difficile”.

Sandro Sabatini (Radio Radio Mattino – 104,5): “Tiago Pinto ha fatto bene e ha vinto a mercato quest’anno. La Roma è cresciuta molto come azienda e come squadra, così come il tecnico portoghese. Si vede che Zaniolo trema quando sente l’inno, ora il club”. Deve dargli uno stipendio degno di un grande giocatore. Udinese-Roma, dico 2. Per me la Roma quest’anno vincerà lo scudetto.

Leave a Comment