close
close

‘RADIO PENSIERI’, DI GIOVAMBATTISTA: “Pinto ha detto bugie, ma le dice bene” – Forzaroma.info – Ultime notizie As Roma calcio – Interviste, foto e video

Le opinioni di giornalisti, ex calciatori sulla Roma

Quello da radio romane È un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. UN pluralità fuori stazioni fungendo da piattaforma, un certo numero di giornalisti, ex giocatore di calcio e opinion leader per animare lo spettacolo. Ecco le opinioni i protagonisti delle radio:

Gianluca Lingua (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Non è Pinto che decide sull’estensione di un giocatore, è la proprietà che deve dare il via libera. Fosse stato per Pinto, il rinnovo di Zaniolo sarebbe arrivato a gennaio, febbraio. L’azienda ha bloccato tutti i rinnovi per i motivi che abbiamo segnalato nel corso dell’anno. Non c’era estensione, doveva essere a giugno, ma non è arrivata perché è stata lanciata. Non è saggio prolungare il contratto di un giocatore che avrebbe dovuto partire entro un mese. Manca un altro difensore centrale, Pinto ha lasciato l’uscita di mercato più aperta che dentro e fuori. Non c’è niente sul mercato in arrivo. La cosa positiva di trattare con i Rom in questo modo è che lavoriamo tutti insieme. Nella gestione di Pallotta ognuno voleva il proprio giardino. Mourinho è stato utile per gli acquisti ma ha apprezzato giocatori come Felix e Zalewski. Pinto ha ammesso che Mourinho ha un fascino speciale ma ha anche fatto un lavoro eccezionale. Questa Roma è da Champions, dal secondo al quarto posto“.

Luigi Ferrajolo (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “La Roma è tra le squadre più giovani della Serie A perché c’è un mix di giocatori giovani ed esperti. È davvero difficile criticare la Roma per questa campagna di trasferimento. Mkhitaryan voleva andarsene e non c’era niente da fare. La squadra è di alto livello“.

Furio Focolari (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Il vero direttore sportivo è nelle testate e non ha speso nulla per Dybala e quasi nulla per Wijnaldum. La situazione di Kluivert è stata gestita bene per me. Questa è una Roma di posizioni molto alte in classifica generale“.

Franco Melelli (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “La verità è che Zaniolo è rimasto alla Roma per due motivi. Mourinho ha cambiato umore e poi non è arrivata l’offerta giusta per farlo partire. Questo mercato da 7 milioni di dollari è un mercato meraviglioso. È il miglior mercato che Roma abbia mai fatto“.

Ilario di Giovambattista (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Pinto ha detto una serie di bugie che non conosco perché le ha raccontate in modo veritiero. Tuttavia, Pinto dice loro bene che abbiamo rifiutato Matic il giorno prima del suo arrivo, ma cade nel ruolo“.

Francesco Balzani (Centro Suono Sport 101.5 – Te lo regalo Tokyo):”Do 7,5 a titolare e Pinto perché ha fatto un ottimo lavoro, ma Mourinho ottiene il punteggio più alto, che è un 9. Senza di lui qualcuno non sarebbe arrivato. Mi è piaciuto molto l’atteggiamento della proprietà perché prima ha acquistato e poi venduto. Non sono state effettuate disposizioni di bilancio urgenti e si è realizzato anche un profitto. Rispetto all’anno precedente, la Roma si è notevolmente rafforzata. Mourinho era un peso più importante di Pinto e se devi fare una media di lavoro di gruppo fai 8/8,5. Per me la Roma è stato il miglior mercato di mercato della Serie A perché alla fine non erano rimasti grandi giocatori a parte Mkhitaryan. Gli acquisti di Mourinho rappresentano il 70-80% del mercato della Roma. Tiago Pinto ha inciampato su Kluivert ma nel complesso ha fatto un buon lavoro anche in uscita. Era decisamente meglio dell’anno scorso. Il pm di Zagadou è in Italia ma chiede al giocatore uno stipendio alto. È stato offerto a Roma, Inter e Juve. Per me Zaniolo sarà in panchina contro l’Empoli. All’epoca, quando si parlava di trasferimento alla Juve, si commettevano molti errori. Ma c’è chi ha perseverato“.

Antonio Felici (Centro Suono Sport 101.5 – Te lo regalo Tokyo):”Metto la Roma ai vertici del mercato di Serie A, forse alla pari della Juventus. Ricordo che nei primi giorni di mercato i nomi rispetto alla Roma erano abbastanza deludenti, poi c’è stato un cambiamento fondamentale. Dybala e Wijnaldum sono successi eccezionali. Come voto a Roma e al direttore 8.5“.

Alessandro Austini (Teleradiostereo – 92.7): “Nessuno dei club coinvolti ha davvero offerto i numeri che la Roma chiedeva per Zaniolo. Ma la società è stata brava a tenere il punto, sta costruendo una mentalità e un’immagine giusta. Vediamo cosa porterà questo mercato. Non si può parlare. .” Vedremo. Ci aspetta una partita durissima contro l’Udinese, deve confermare di essere forte. L’ultimo giorno in cui ho visto gli avversari è stato un trionfo per i giallorossi..

Gioca al nuovo Fantacampionato, il fantasy ufficiale di Gazzetta, in palio oltre 270.000€! Sfida i migliori allenatori di fantasia e autogol

Roberto Pruzzo (Radio Radio Mattino – 104,5): “Il mercato della Roma merita un 7,5 pieno. Con Dybala e Wijnaldum sono grandi acquisti e poi Zaniolo non si arrende.

Nando Orsi (Radio Radio Mattino – 104,5): “Sul mercato della Roma do 8 perché lui non ha venduto grandi giocatori e ha fatto grandi acquisti spendendo pochissimo”.

Mario Mattoli (Radio Radio Mattino – 104,5): “La Roma si è rafforzata e il mercato di Pinto merita un buon 7,5”,

Leave a Comment