close
close

Roberto Bolle e la lezione di ballo (al bar) in piazza Duomo con 1.600 ballerini da tutta Italia – Corriere.it

fuori Redazione Milano

Vestiti di bianco e impazienti, ballerini di tutte le età provenienti da più di 100 scuole hanno iniziato ad affollare piazza del Duomo fin dall’alba

Grande spettacolo in Piazza Duomo a Milano. È stato uno degli eventi OnDance più attesi e rimarrà sicuramente uno dei più emozionanti. Esattamente 1.607 ballerini, di più non sarebbe stato possibile per motivi di sicurezza, Alla chiamata di Roberto Bolle sono arrivati ​​in bus e treno da tutta Italia per partecipare alla lezione simbolica al bar, vestito tutto di bianco. Uno spettacolo straordinario, un’occupazione allegra e ordinata di piazza del Duomo, spiegano gli organizzatori, che si è rivelata un segno d’amore per un’arte nata in Italia e che qui, anche se spesso trascurata, ha milioni di fan.

Vestiti di bianco e impazienti, i 1.607 ballerini di tutte le età, provenienti da 17 diverse regioni italiane e da più di 100 scuoleha cominciato a riempire la piazza del Duomo dall’alba per il culmine di questa quinta edizione di OnDance, il grande festival di danza di Bolle e hanno assistito alla sua lezione allo standsimbolo dell’impegno quotidiano di quest’arte, accompagnata da Nicoletta Manni, prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano.

Gli studenti delle scuole private di ballo italiane sono persone di tutte le etàche trovano nella pratica della danza benefici a tutto tondo, una perfetta combinazione di benessere fisico, mentale ed emotivo. Certo, l’80% degli iscritti alle scuole di ballo sono giovani sotto i 18 anni, giovani appassionati di studio della danza, ma che perseguono anche il sogno di un futuro professionale. Così ha commentato la presidente di AssoDanza, Miriam Baldassari: Dopo due anni di chiusura forzata e grandi sacrifici, per essere presenti in Piazza del Duomo per dimostrare l’importanza del lavoro educativo e formativo delle scuole di ballo italiane, come associazione di tutela, siamo orgogliosi del settore. Ringraziamo di cuore Roberto Bolle per averci voluto avere al suo fianco per questa meravigliosa iniziativa che rappresenta un grido silenzioso, un monito a non trascurare l’importanza di un’attività che è una dimensione essenziale per la sana crescita dei nostri giovani. Il programma di OnDance prosegue con la lezione aperta e si conclude domani, lunedì 5 settembre, con l’attesissimo spettacolo finale al Castello Sforzesco alle ore 21:00un perfetto compendio di tutti i generi che si susseguirono in quei giorni.

4 settembre 2022 (modifica 4 settembre 2022 | 17:31)

Leave a Comment