close
close

Roma già in futuro. Rinnovi, Arrivi e Tagli Spese – Forzaroma.info – Breaking News As Roma Football – Interviste, foto e video

Il club sta lavorando per prolungare i contratti di Zaniolo e Cristante. Mou ha premuto spazio per Zagadou ea gennaio per Solbakken

Se è vero che il futuro è terra straniera, allora è possibile che Roma abbia già una mappa grazie alla quale si può arrivarci, scrive Massimo Cecchini Gazzetta dello Sport A proposito, puoi dirlo I tre problemi centrali affrontare rafforzare una squadra Il calcio si è già metabolizzato attraverso la struttura organizzativa del club giallorosso. Mercato, rinnovi contrattuali e strategie per evitare trappole (nobili, ma pur sempre insidie) del Fair Play Finanziario – di cui parleremo a parte – hanno già un orizzonte in cui tutti, da Friedkin a Tiago Pinto, possono muoversi con cognizione di causa. Si tratterebbe comunque di un record di classifica che potrebbe consentire ai giallorossi – anche grazie al calendario favorevole – di allungare domani a Udine la principale avversaria della classifica generale, ma Non esistono cose come il passato e il presente nel calcio. È solo il giorno successivo che conta. Conta solo la faccia giocosa di José Mourinho che incombe per un attimo nella sala riunioni – proprio come dice Pinto che non si può operare chiedendo ogni volta “un piccolo sforzo” alla compagnia – per urlare alla porta: “Direttore, solo un piccolo sforzo in più!“E il bello è che potrebbe anche accontentarsi

Con il mercato libero ancora aperto se se ne vanno Bianda e Coricè possibile questo Zagadouex Borussia Dortmund, o negatore, ex Lione, potrebbe venire anche a rinforzare un pacchetto difensivo che, tra l’altro, sarebbe già cresciuto di numero se l’infortunio di Wijnaldum non avesse costretto Pinto a sostituirlo con Camara. Non è abbastanza. Se la chiamata di emergenza (kumbulla ferita) è rimasta nella situazione attuale, l’espressione sorniona del direttore generale quando parla dell’attaccante Solbakken del Bodo, che verrà licenziato a dicembre, e il modo in cui dice “ci proveremo” fa capire come il traguardo sia a portata di mano.

Poi ce n’è uno giocatore di poker (con età e problematiche diverse) che saranno i riflettori su questo argomento a partire da questo mese: Zaniolo, Cristante, Spinazzola e Zalewski. Ovviamente Nicolò ruba la finestra. “La sua vendita non è mai stata chiusa – dice Pinto -. Ho chiamato tempo fa il suo manager Vigorelli e gli ho detto che dobbiamo iniziare a organizzare i nostri incontri“. Anche per Cristante la strada sembra tracciata.”Bryan sa esattamente cosa pensa la società di lui. Non solo è un grande giocatore, è anche un grande professionista. Faremo tutto il possibile per tenerlo qui“.

Leave a Comment