close
close

Sale il Canone Rai: ecco cosa fare per smettere di pagarlo

Tuttavia, in questi giorni, visto il canone Rai in aumento, gli utenti possono anche scegliere di non pagare il metodo

Definito dall’Agenzia delle Entrate come ilsottoscrizione per guardare la TV, deve essere pagato da chiunque possieda e possieda una TV è la tassa più odiata dagli italiani.

Qui è possibile smettere di pagare il canone Rai –

Con il prossimo Uscita il canone dalla bolletta della lucel’emittente statale ne teme uno nuovo erosione Entrate e dichiarazione dell’evasione fiscale. Per questo, potrebbe decidere di candidarsi un po’ ritocco regionale al costo annuale dell’abbonamento per far fronte a possibili perdite.

Una tassa che gli italiani non hanno mai amato

ll Canone Rai è stato sempre preso in considerazione la tassa più odiata dagli italiani e per questo aveva anche il primato di esserci tassa più schivato in Italia. Da allora le cose sono cambiate nel 2016, il governo ha deciso di inserirlo direttamente nella bolletta della luce. Stendere 12 mesi all’annotuttavia, l’importo è stato ridotto da 110 euro in precedenza attualmente a 90 euro. Ma questo Potrebbe essere l’ultimo anno dove possiamo trovare l’abbonamento TV dedito sulla bolletta della luce perché il governo deve adeguarsi la normativa sul libero mercato dell’energia istituito dall’Unione Europea. Ecco qui Rai sta valutando un piccolo adeguamento dei costi di affitto annuali per compensare le probabili diminuzioni di entrate dovute all’evasione fiscale sui rimborsi fiscali.

Come smettere di pagarlo

Imposto come tassa possesso di una TV, gli utenti possono ancora spiegare non devi essere pagato 100% il pagamento della tassa. Ma poi ci sono categorie di persone che non devono pagare l’abbonamento televisivo, come gli anziani oltre 75chi ne ha uno reddito annuo fisso meno di 8.000 euroe soprattutto non convivono con altre persone con reddito. Ma una volta che dichiari di non possedere più un televisore, Come possiamo continuare a guardare i nostri programmi preferiti? Il segreto è nello streaming.

Lo streaming TV non richiede alcun canone TV –

Hai bisogno di un monitor senza sintonizzatore TV

Possedere un televisore significa avere un dispositivo con te sintonizzatore TV attivo, in grado di ricevere le trasmissioni dei canali digitale terrestrePertanto, per evitare di pagare il canone Rai, è necessario smettere di avere in casa un dispositivo che contenga un sintonizzatore. Per fare questo avrete bisogno di un monitor TV come quello che utilizziamo per il computer e di una buona connessione internet, preferibilmente a banda larga. Questo accadrà Tutte le applicazioni devono essere accessibili così puoi vedere dentro flusso canali il digitale terrestre Collega qualsiasi dispositivo, purché non disponga di un sintonizzatore, a uno semplice tenere sotto controllo. Internet ti consente di guardare i programmi in diretta non solo dal vivo, ma anche su richiesta, quando è più conveniente. Accedendo al sito ufficiale di Ray Play, mediaset, infinito, TV8, Ba7, scoperta e molti altri puoi partecipare a tutti i programmi che vengono proposti in linguaggio semplice sul digitale terrestre.

Leave a Comment