close
close

“Salisburgo è tosta, ma ora sappiamo giocare a questi livelli”

Il tecnico rossonero parla contro gli austriaci alla vigilia dell’esordio in Champions: “Con l’Inter abbiamo fatto un grande calcio per 70 minuti”

Il viaggio in Europa Milano Parte il Campione d’Italia Salisburgoda dove proviene la squadra Stefano Pioli sfiderà Jaissle nella prima partita del Gruppo E Champions League: “Sono avversari duri, ma a differenza dell’anno scorso ora sappiamo come giocare a questo livello”, ha detto la sera prima. Poi è tornato il tecnico rossonero derby: “Contro l’Inter abbiamo giocato 70 minuti a grande livello, con un ottimo calcio. Cardinale? Ha carisma e grande passione”.

LA CONFERENZA DEI PEG

In missione in Europa
“Dobbiamo dimostrare che abbiamo beneficiato delle esperienze dell’ultimo anno e che siamo cresciuti. Non ci resta che pensare alla partita di domani, un inizio positivo sarebbe importante”.

Ancora nel derby
“Abbiamo archiviato il successo nel derby della mattina dopo, è una partita diversa e una competizione diversa. Ora hanno un avversario difficile, la scorsa stagione in casa in Champions non ha mai perso”.

Sulle emozioni trasmesse dal campione
“Dobbiamo giocare con entusiasmo, ma sempre nel rispetto dei nostri avversari, consapevoli delle nostre qualità e delle nostre caratteristiche”.

Quando ti alleni
“Prenderò le decisioni domani mattina in finale. Oggi mi sembrava che tutti stessero bene, questo è importante. Avevo già preparato le rotazioni in anticipo, ma le partite mi diranno di volta in volta come interpretarle”.

Sulle condizioni di Krunic e del suo inserimento in lista Champions e Florenzi
“Alla Florenzi siamo in attesa del rilascio dello staff medico. Krunic è stato inserito perché crediamo sarà disponibile dalla prossima partita di Champions League”.

Su quali partite del Salisburgo ti sei concentrato nella tua analisi?
“Li abbiamo visti tutti, anche le amichevoli. Pensiamo di aver preparato bene la partita, ma i nostri avversari sanno come muoversi molto bene: una rosa completa che tratti con rispetto ma allo stesso tempo con grande determinazione”. E ancora: “Hanno molti giocatori con prospettive molto forti che probabilmente possono seguire le orme di Haaland e Mane. Sono una squadra molto forte che rispettiamo”.

A che punto sei con questa intensità europea? C’è ancora spazio?
“Domani sarà un bel test, il Salisburgo è ai massimi livelli in termini di qualità e velocità. Ci siamo preparati per portare in campo le nostre qualità”.

CALABRIA: “ASPETTIAMO LA PARTENZA”

Anche Davide Calabria è intervenuto alla vigilia del suo debutto europeo: “Non vediamo l’ora di iniziare, ci siamo preparati molto bene, non vediamo l’ora di gareggiare in questa competizione. Una competizione come la Champions deve essere la nostra casa e siamo prontissimi per domani”.

Leave a Comment