close
close

Scomparsa delle monete in euro “come paghiamo d’ora in poi” cosa cambia quando si paga

Un fenomeno molto particolare e molto importante riguarda l’euro.

In realtà il euro ce ne sono sempre meno in circolazione e c’è chi sostiene che la valuta fisica potrebbe presto letteralmente scomparire.

Pixabay

Si tratta di un fenomeno già elevato ma in aumento nel tempo ed è importante che gli italiani capiscano cosa sta succedendo.

Cosa succede a banconote e monete

monete e banconote in euro, sono presi di mira dal governo, ma anche dalle banche. Proviamo a capire perché.

Pixabay

Il governo vuole ridurre in maniera sempre più mirata l’utilizzo del contante per prevenire il fenomeno dell’evasione fiscale. In effetti, l’evasione fiscale con i contanti è molto facile perché i pagamenti non sono tracciabili e di conseguenza il fisco non può saperne nulla. Per il professionista che vuole essere pagato nero, usalo È improbabile che Cash e il fisco scoprano mai questo pagamento nascosto. Ma le banche puntano anche al contante. Pochi lo sanno, ma anche un terzo delle filiali bancarie italiane sono state chiuse negli ultimi anni.

La rivoluzione dei pagamenti

Le banche puntano infatti a chiudere progressivamente tutte le filiali fisiche e anche tutti gli sportelli automatici. Infatti, con la moneta elettronica, la banca non ha bisogno di avere filiali fisiche e bancomat. Tutte le transazioni avverrebbero con moneta elettronica e per la banca ci sarebbero solo profitti e costi molto contenuti. Da qui i soldi fisico è destinato a scomparire gradualmente a favore della moneta digitale.

Cosa cambia per italiani e sfortunati

Tuttavia, ci sono anche polemiche contro questa vera rivoluzione. Paga con pagamenti digitali significa che per ogni transazione deve essere pagata una commissione e c’è chi crede che questo sia un bene solo per le banche e non per i cittadini. Questa è sicuramente una grande rivoluzione però non tutti amano e con cui non tutti sono d’accordo. Certamente il passaggio alla moneta digitale sarà un’occasione per rintracciare molti evasori fiscali, ma il fatto che si debbano pagare delle commissioni per ogni singola transazione di certo non piace agli italiani.

articolo precedenteI nuovi bonus per famiglie da 150€ a 400€ subito in conto e felici quando si regalano
prossimo articoloNuovo bonus da 300€ per ogni singolo bambino: finalmente il giusto aiuto che sostiene la famiglia

Leave a Comment