close
close

sentendo che gli è entrato in testa

Charles Leclerc ha parlato giovedì con la stampa del GP d’Olanda dove vuole trasferirsi in Belgio. Ecco le sue prime parole.

Il weekend del Gran Premio d’Olanda potrebbe essere un momento cruciale per la Ferrari, Charles Leclerc e l’intero mondo della F1. Quello che è successo a Spa-Francorchamps è stato a dir poco inquietante da allora toro rosso fuori Max Verstappen In media, era circa un secondo più veloce al giro rispetto ai suoi rivali più diretti, mentre quelli che non appartenevano ai top team hanno dovuto accettare distacchi molto più grandi.

Leclerc (ANSA)
Leclerc (ANSA)

Se quanto accaduto in Belgio si ripetesse anche in Olanda, su una pista che non dovrebbe migliorare le qualità della RB18, suonerebbe davvero un grande campanello d’allarme, anche in vista del prossimo campionato. Visto che il Mondiale di quest’anno è già finito, è chiaro che serve una risposta, soprattutto da parte di Ferrari e Mercedes.

lL’anno scorso Verstappen era inespugnabile da queste parti per le due vetture del team Brackley, mentre la Ferrari si è ritrovata addirittura DietroAlfa Tauri fuori Pierre Gasliche ha concluso proprio davanti a lui con un ottimo quarto posto Leclerc. Ovviamente, visto l’incremento prestazionale del Cavallino, è lecito sperare in un risultato ben diverso visto che il monegasco è stato doppiato 12 mesi fa.

Il riscatto è atteso dalla Scuderia Modena, che riporterà una vittoria che mancava da quasi due mesi. Verstappen nasce da tre successi consecutivi che gli hanno permesso di chiudere i conti con largo anticipo, dopo le due vittorie del Ferrari in Gran Bretagna e Austria, che non solo hanno ingannato i tifosi.

Il Cavallino ha mostrato una netta superiorità al Red Bull Ring, per poi sciogliersi come neve al sole dalla Francia in poi, a causa dell’errore di Charles al Paul Ricard, degli errori strategici di Budapest e della significativa battuta d’arresto sul fronte delle prestazioni a Spa-Francorchamps la scorsa settimana. Lo scenario non è dei migliori ma è chiaro che una vittoria darebbe una bella spinta all’ambiente visto Monza.

Leclerc, ecco le sue prime parole del weekend

La Ferrari sa che c’è una buona opportunità per tornare a essere competitiva in Olanda, con Charles Leclerc impossibilitato a partire. dal ruolo preferito dopo quello che abbiamo visto in Belgio. Come dicevo, dopo Zandvoort arriva Monza e per come sono andate le cose la scorsa settimana dobbiamo preoccuparci della gara di casa.

Il GP d’Italia si sta infatti svolgendo su una pista velocissima dove il toro rosso potrebbe rovinare la concorrenza. Ma prima di pensare a quella fase, dobbiamo fare bene in casa in Olanda Max Verstappene siamo sicuri che il Ferrari cercherà di imprimere il suo marchio sul paese nemico.

Ecco le prime parole di Leclerc alla stampa nel paddock di Zandvoort ai microfoni di “SKY Sport F1“:”Ci siamo fatti un’idea di quello che è successo in Belgio qualche giorno fa, ma qui in Olanda cambierà tutto. Con in mente sia il 2023 che il finale di questa stagione, è importante avvicinarsi di nuovo alla Red Bull, vogliamo vincere sia qui al Max che a Monza la prossima settimana. Dobbiamo finire bene questo campionato, ma l’unico modo per farlo è pensare con calma, gara dopo gara“.

Charles sembrava molto sorridente al momento delle interviste ed è ottimista nonostante la brutta impressione che fa Ferrari in Belgio. Ripetere un’impresa del genere è inaccettabile e le caratteristiche della pista potrebbero aiutarlo e Carlo Sainz per tornare alla lotta con il toro rosso. Come dovrebbe essere, il grande favorito Verstappen, che avrà sicuramente più motivazioni per continuare a dominare la scena. Quel che è certo è che lo spettacolo non mancherà su un percorso del genere.

Unisciti al gruppo per aggiornamenti su F1, MotoGP, auto, moto e pronostici

Ricevi i migliori articoli per auto gratuitamente ogni giorno

  1. Telegram – gruppo di base

Leave a Comment