close
close

Serie A, Spezia-Bologna 2-2: Arnautovic tiene in vita i rossoblù

L’attaccante di Mihajlovic segna il primo e l’ultimo gol della partita. Bastoni, invece, è il protagonista di uno Spezia volenteroso: prima segna il gol nel recupero del primo tempo, poi l’autogol goffo di Schouten favorevolmente. I rossoblù sono ancora senza vittorie dopo cinque giornate

Dal nostro inviato GB Olivero

Ad Arnautovic non basta, il Bologna deve rimandare l’appuntamento con la prima vittoria stagionale. Nonostante la doppietta del centravanti austriaco, Mihajlovic si è dovuto accontentare del pareggio a La Spezia, complice anche un clamoroso autogol di Schouten e qualche errore con la trequarti avversaria. Lo Spezia, invece, ha meritato il punto, soprattutto nel primo tempo, giocando in modo aggressivo dopo essere inizialmente rimasto indietro. Ma la squadra di Gotti continua a lottare per creare occasioni pulite e la rosa ha evidenti lacune.

PRIMO SEMESTRE

Lo Spezia parte forte e tira due volte nei primi tredici secondi di gara: prima Skorupski para un tiro di Gyasi e poi interviene nel tentativo di tap di Nzola. Trascorre un minuto e mezzo e Orsolini risponde costringendo Dragowski a volare. E al 6′ il Bologna apre la partita: la palla lunga di Medel cattura Arnautovic in posizione regolare. Il centravanti rossoblù Dragowski dribbla e segna. Lo Spezia reagisce con grande volontà, anche se a volte è un po’ confuso nella sua struttura. La squadra di Gotti viene spesso dalla squadra di Skorupski, ma poi i limiti tecnici diventano evidenti nell’ultima fase di passaggi o tiri. E così lo Spezia raccoglie palloni d’angolo (7 in contropiede) e tiri imprecisi, ma non trova occasioni pericolose. Il Bologna fa un paio di brutte partenze che avrebbero potuto ribaltare la partita in modo decisivo e lo Spezia pareggia al 47′: Bastoni scavalca Lykogiannis e batte il corner dal limite di sinistro preciso.

SECONDA METÀ

Protagonista anche ad inizio ripresa è Bastoni: al 9′ calcia una punizione, che Schouten devia goffamente nella propria porta. Mihajlovic inserisce Zirkzee e Soriano al posto di Orsolini e Barrow e pareggia al 19′ con Arnautovic, avviato da Soriano e bravo a sfruttare un buco nell’intera difesa avversaria. Il Bologna cresce e cerca la prima vittoria, lo Spezia sembra soddisfatto e conta su poche ripartenze. Mihajlovic spinge anche Sansone nelle ultime quattro, ma ottiene poco: l’azione potenzialmente più pericolosa è completata da Zirkzee. E il risultato non cambia più.

.

Leave a Comment