close
close

Toyota presenta in Giappone la nuova Sienta: sembra una Fiat Panda

Toyota ha recentemente annunciato il lancio del suo minivan Sienta, che è stato completamente riprogettato in Giappone quest’anno. L’auto è stata lanciata per la prima volta quasi 20 anni fa, nel settembre 2003, come veicolo che offre il comfort di un minivan con una cabina spaziosa e posti a sedere per sette passeggeri e una carrozzeria compatta.

Ogni generazione della Toyota Sienta è stata un solido supporto per le famiglie, rimanendo sempre vicino a loro e portando con sé una profonda comprensione delle mutevoli esigenze dei clienti sin dalla prima generazione. Questa considerazione progettuale è ben meritata Lealtà dei conducenti e ammirazione dei passeggeri.

La nuova generazione di Sienta: il panda giapponese

Per la realizzazione del nuovo modello Sienta, il team di sviluppo ha tenuto ancora una volta in considerazione i feedback e le opinioni dei clienti. E come puoi vedere dalle immagini, questo è quello che è uscito un minivan che sembra una grande Fiat Panda. Incredibile? Forse, ma è la realtà.

Per soddisfare le esigenze dei clienti, Toyota ha sviluppato la nuova Sienta mantenendo la sua lunghezza – maneggevole – e anche le ultime caratteristiche di sicurezza, risparmio di carburante e prezzo accessibile, aggiungendo ancora di più miglioramenti all’interno.

Il team si è assicurato che l’interno potesse ospitare fino a sette occupanti adulti senza modificare la lunghezza e la larghezza; Toyota Sienta è la compagna ideale per i viaggi con la famiglia e gli amici, adattandosi perfettamente allo stile di vita dei clienti. I sedili della seconda fila sono stati ridisegnati per offrire più spazio uno spazio più ampio e confortevole sia per le gambe che per la testa. La vettura adotta poi un rinnovato motore 1.5 benzina che, abbinato ad un cambio automatico CVT, garantisce un consumo medio di 18,4 km/l nel ciclo misto, raggiungendo così un buon livello in termini di consumi e ottime prestazioni di guida; Ci sono anche funzioni all’avanguardia per la sicurezza e la protezione degli occupanti.

Il design e il comfort

Il design esterno offre molto spazio in cabina e una buona manovrabilità del veicolo. la Fiat Panda giapponese (la somiglianza è sorprendente) vanta anche della presenza di ampi finestrini che garantiscono una buona visibilità e una guida confortevole. Per la carrozzeria, il cliente può scegliere tra sette diverse colorazioni e le varianti bicolore Scarlet Metallic e Greyish Blue in abbinamento al tetto grigio scuro.

All’interno, le soluzioni scelte ampliano il divertimento Uso dell’auto e creare uno spazio confortevole in cabina. Il cruscotto è realizzato in tessuto sottile e leggero, le transizioni senza cuciture dal bordo anteriore della parte superiore alle linee di cintura delle porte sinistra e destra forniscono più larghezza. L’auto è piena di cassetti, tasche e portabicchieri, con bellissimi e utili pittogrammi che suggeriscono quali oggetti mettere nei diversi vani portaoggetti.

Degna di nota anche la presenza del dispositivo Ricarica senza fili per smartphone, oltre a prese USB per i passeggeri dietro i poggiatesta, tasche per cellulari, alette parasole integrate nelle portiere e una presa per il collegamento di computer o altri dispositivi.

Insomma, non manca nulla a questa nuova versione della Toyota Sienta, così simile alla nostra Fiat Panda, l’auto più venduta, sempre in testa alla classifica.

.

Leave a Comment