close
close

Valentina Vignali, nuda per sfida

Valentina Vignali, è difficile da definire. Giocatore di basket, top model, sex symbol, commentatore sportivo. È tutto questo, molto di più. E con le sue sfide, ama giocare a tutto.

Valentina Vignali sexy
Valentina Vignali

C’è chi nasce con un talento unico, imbattibile. Persone felici che, se non dimenticano di coltivare i doni che la natura ha dato loro, affrontano un’autostrada nella vita. Ma c’è chi è ancora più fortunato e dall’altro è ancora più obbligato a lavorare, lavorare e prendersi cura di ciò che gli è stato dato. Ci sono persone che non hanno solo un talento, ma molti. E per non sprecarli, è progettato per impegnarsi ancora di più. C’è chi è nato per questo sport, chi ha avuto una bellezza travolgente o una volontà intellettuale di rispettare e dettare i tempi televisivi. E c’è chi ha avuto tutto insieme.

C’è chi è nato Valentina Vignali e chi no.

Dal campo allo schermo TV, passando per Playboy

Cominciamo a cercare qualcosa che Valentina Vignali non è. Forse una delle poche definizioni possibili è “timido”. Nato a 1991 Rimini, porta impresse nei suoi geni le qualità generose, quasi oltraggiose del suo paese. E anche questa caparbia volontà di continuare, di mai smettere non dormire sugli allori. Perfezionare ciò che già sembra perfetto.

Una cosa che colpisce la maggior parte delle persone come un ritratto di perfezione è il suo fisico atletico e statuario: 183 cm grande, del peso di 65 kg. E per il resto a 90-62-95 questa è una versione migliorata della più classica perfezione. La sua carriera di modella ha richiesto tanto studio, allenamento e impegno quanto la sua carriera di giocatrice di basket. In realtà, è proprio come modella che ha ottenuto i risultati più notevoli. Dopo aver iniziato in tenera età a visitare il Accademia di moda d’élite e così si afferma caparbiamente come finalista di Miss Italia, solo per strappare il trofeo che ogni modella nel mondo sogna: essere nominata testimonial Il segreto di Victoria.

Storia di un servizio che ha segnato un’epoca

Quando arriva Valentina Vignali Chiamata da Playboy È l’anno 2013. Un momento in cui l’emergente star dello sport, della televisione e dei media sta ancora muovendo i suoi primi importanti passi. Dire di sì a ciò che è ed è ancora la rivista per adulti numero uno al mondo richiede coraggio. Un ingrediente che a Valentina non è mai mancato.

Valentina Vignali Playboy
Valentina Vignali in una delle foto di Playboy | Facebook

Ha solo 22 anni e Questa scelta potrebbe lanciare la sua carriera, o metterlo in un raccordo. Viene scelta per la sua bellezza esagerata e il ruolo di atleta. Insieme. L’idea è quella di ritrarre la sportiva più affascinante d’Italia. Valentina, che non è timida, accetta un servizio da parte di Ben 7 foto, copertine incluse, garantito dal fatto che ce la farà un’amica fotografa: Nima Benati. Avrebbe potuto essere l’inizio o la fine di qualsiasi cosa. Sappiamo come è andata.

Leave a Comment