close
close

VENERE IN VERGINE: “MI PRENDO CURA DI TE”

VENERE IN VERGINE
(dal 5 al 29 settembre 2022)

Ciao a tutti! Come stai? Lunedì 5 settembre Venere lascerà il Leone per entrare in Vergine, dove rimarrà fino al prossimo 29 settembre, e ovviamente non poteva mancare uno studio approfondito del transito. Come ormai saprai benissimo, ogni pianeta ne rappresenta uno funzionementre il personaggio che riceve la visita descrive il caratteristiche per cui sì esprime questa particolare funzione.

In questo caso si tratta di Venere, pianeta dell’amore e – per ampliare il discorso – di qualsiasi forma di armonia, accordo o relazione. La Vergine, invece, è il segno di trattamento, attenzione e in un certo modo anche devozione. Il primo sillogismo che viene in mente quando si associano le idee a Venere in Vergine è “maggiore”. Attenzione nelle relazioni”. Uno sguardo più attento ai bisogni dell’altro, a quei sottotesti che a volte restano inespressi nel dialogo. Uno sguardo più attento alle sfumature, specialmente nelle situazioni in cui dire le cose direttamente non è facile. Con Venere in Vergine, amare diventa “prendersi cura” di un diverso tipo di perdono, un universo di gesti silenziosi che mi fa pensare sempre a questo capolavoro che “La cura“Di Franco Battiato.

Non sorprende che i nati con Venere in Vergine di solito abbiano un atteggiamento vigile e riservato nell’amore. Preferisce i piccoli gesti quotidiani attraverso i quali ci prendiamo cura l’uno dell’altro alle affermazioni audaci. Sono loro che esprimono presenza, attenzione, costanza. E allo stesso modo i transiti di Venere in Vergine insegnano l’attenzione nelle relazioni, nell’amore, ma più in generale nell’intero ambito interpersonale. Insegnano a prestare attenzione alle piccole sfumature di una relazione, a leggere tra le righe e ad interpretare i reciproci bisogni e stati d’animo. Ti spingono a costruire relazioni un passo alla volta, senza lasciarsi travolgere dal facile entusiasmo degli inizi, che poi svanisce altrettanto velocemente. Anche nei rapporti di lavoro Venere in Vergine insegna a non essere frettolosi e ad essere apprezzati per coerenza e dedizione. Per considerare tutte le possibili implicazioni di un accordo, leggi attentamente la stampa fine, perché spesso è lì che si annidano i problemi. Ti insegna a non renderti troppo facile con i nuovi progetti, a non saltarli.

Tornando al concetto di “guarigione”, è un transito che fa sì che tutti i segni zodiacali si identifichino maggiormente con i bisogni degli altri, guardino alle cose da un punto di vista meno individualistico e cerchino di capire la prospettiva dell’altro. È un transito che ci aiuta a “rientrare” nei nostri progetti dopo la pausa estiva, a riscoprire l’amore per ciò che facciamo, a cercare un ordine e un metodo. Ci aiuta a riorganizzare le routine, a creare piani che funzionino e che non ci mettano nei guai. Come ogni transito, ha i suoi effetti collaterali e, in questo caso, hanno molto a che fare con quello controllo dei sentimenti e la sfera emotiva. Con Venere in Vergine si rischia di “trattenere” le emozioni, forse per paura di non capirle fino in fondo. Alcuni potrebbero chiedersi fino a che punto possono spingersi con una nuova conoscenza, se possono andare oltre o rischiare di essere fraintesi.

Stasera alle 21:00 in diretta di FACEBOOK Parleremo dei suoi effetti entrando nei dettagli dei diversi segni mentre Lunedi Puoi trovare il video caricato sul mio canale YOUTUBE. Sto aspettando per voi!

Buona Venere in Vergine a tutti! Un po’ di attenzione e cura per gli altri non può che farci bene!
Con amore
xxx
S*

Leave a Comment